header logo

E' stato un Gabriele Gravina deluso quello che ha parlato in conferenza stampa all'indomani dell’eliminazione dell'Italia da Euro 2024. Il presidente federale ha confermato la prosecuzione del progetto azzurro con a capo Luciano Spalletti

Tanto dispiacere per la prestazione offerta ieri, ma la consapevolezza che l'unica strada percorribile sia quella del lavoro. Esclusa l'ipotesi dimissioni per entrambi: 

Non ci tiriamo indietro nei momenti di responsabilità. 

Le parole di Gravina

È una giornata particolare, il nostro Euro 2024 si è chiuso ieri. Siamo dispiaciuti per non aver potuto dare a tutti i tifosi italiani la gioia che meritano: sappiamo che nel mondo dello sport il risultato è soggetto a moltissime variabili. 

Quello che rimane è la delusione per non aver potuto dimostrare a chi ci ha seguito tutto quello che è stato fatto in fase di preparazione. Rimane la delusione di un'incapacità nell'esprimere quello che avremmo dovuto fare e non aver toccato con mano il carattere della nostra italianità nel reagire ad alcuni limiti che abbiamo sempre evidenziato

È una riflessione che ieri io, il mister e Gigi Buffon abbiamo fatto con tutta la squadra, una delusione che i ragazzi hanno condiviso con noi. Questo gruppo non si distacca dalle responsabilità, le abbiamo divise equamente. Non abbiamo nulla da nascondere, siamo tutti responsabili. 

locandina open day
locandina open day
Il Lecce di Luca Gotti: la possibile formazione da sogno aspettando il mercato
Lecce parle français: ma le nazionalità sono tante

💬 Commenti