PARLA IL MISTER

Baroni: "Soddisfatto della squadra, è stata una prestazione di personalità"

Scritto da Pierpaolo Verri  | 

Marco Baroni ha parlato ai microfoni di DAZN al termine di Spezia-Lecce. Di seguito le dichiarazioni del tecnico giallorosso. 

“Soddisfatto della squadra, devo fare i complimenti ai ragazzi per avere centrato una prestazione di personalità. Abbiamo avuto molte occasioni. Occorreva questo tipo di prestazione. Il campo non ci ha aiutato, nel secondo tempo abbiamo patito la pioggia. Ho visto una crescita nella personalità e nella gestione della gara".

“Su Banda ci stiamo lavorando, ha degli strappi importanti, deve migliorare negli ultimi 20 metri, ma è un ragazzo giovane e col lavoro migliorerà sicuramente. Ho quattro esterni e insieme a quello delle mezzali è il ruolo più dispendioso, per me è importante avere le staffette per mantenere alto il ritmo della squadra”. 

“In questo gruppo ho trovato grande disponibilità, è un gruppo che ha rotto da subito i retaggi della giovane età. Ho liberato i ragazzi dalla paura, a loro dico di giocare anche con gioia. Colombo? Il suo destino è nelle sue mani, ha potenzialità incredibili. Ha fame e voglia, non si accontenta. Oggi è partito benissimo, poi in partite ravvicinate è normale pagare un po' dal punto di vista fisico e nervoso. Per me è un ragazzo con un futuro importante”. 

“In carriera ho fatto molto settore giovanile e questo mi ha aiutato nell'entrare nella testa dei ragazzi. In Italia c'è il retaggio del giocatore esperto, i giovani vanno liberati perché hanno entusiasmo. Il mio è un gruppo ricettivo e questo ci aiuta. Oggi era importante dal punto di vista della personalità, non era facile venire a giocare contro lo Spezia, una squadra che ha fisicità e che ha consolidato il campionato. Alla squadra ho detto che queste sono le nostre partite”. 

“Non guardo la classifica, in serie A è complicato vincere e fare punti. Sono concentrato solo sul lavoro, questa squadra passa dal lavoro settimanale e la mia attenzione va lì. Siamo contenti del percorso, la squadra ha impattato con la categoria, stiamo lavorando per creare un'identità forte”.