header logo

Borbei è il portiere titolare del Lecce Primavera da ben quattro stagioni. Ha partecipato attivamente alla scalata promozione-salvezza-scudetto, a suon di clean sheet e rigori parati. Il cordone ombelicale non è stato tagliato neppure quando è diventato fuori quota.

Difatti, il classe 2003 ha giocato con l’U19 anche in questo campionato, riempiendo l’unico slot da fuori quota disponibile. È chiaro che la stessa scelta non verrà ripetuta nella prossima stagione. Il Lecce ora deve decidere come valorizzare Borbei, optando per la migliore soluzione nel salto tra i professionisti.

Le intenzioni del Lecce sul contratto di Borbei

Il contratto è in scadenza nel 2025, dunque è arrivato il momento di decidere se e come valorizzare l'estremo difensore. Come rivelato in esclusiva un paio di settimane fa, Il Lecce ha intenzione di allungare il rapporto contrattuale e i contatti stanno proseguendo spediti. 

Nelle prossime settimane le parti si aggiorneranno per ultimare e siglare l'accordo. I giallorossi vogliono continuare ad avere tra le mani un calciatore talentuoso per poi stabilire, di comune accordo con l'entourage dell'estremo difensore, come valorizzare al meglio le sue potenzialità.

Borbei

Ci sarà spazio in Prima Squadra?

Attualmente viene difficile pensare a Borbei in Prima Squadra. Nella stagione terminata da poco, ha occupato lo slot da terzo o quarto slot, sicuramente dietro a Falcone e Brancolini. 

E se già quest’ultimo non ha mai giocato in Serie A con la maglia del Lecce, viene difficile pensare ad una conferma di Borbei tra i grandi nell’ottica della valorizzazione.

Tra le fila giallorosse non ci sarà molto spazio, tuttavia Corvino e Trinchera difficilmente si priveranno del rumeno così facilmente. Come anticipato, sono in corso i contatti per rinnovare il rapporto contrattuale. 

La soluzione più papabile, dunque, appare il rinnovo con successivo trasferimento a titolo temporaneo.

Ancora polemiche sugli stranieri nella Primavera del Lecce: a farle i soliti disinformati
Spalletti convoca Fagioli e spiega perché: "Non ha scommesso...."