header logo

Lo scorso 13 marzo la Lazio ufficializzò la fine del rapporto con l'allenatore Maurizio Sarri ed affidato la squadra al suo vice Giovanni Martusciello. Un addio doloroso ed inaspettato.

Maurizio Sarri

Il comunicato della Lazio

"La S.S. Lazio rende noto che Maurizio Sarri ha rassegnato le proprie dimissioni da allenatore responsabile della prima squadra - sottolinea il club in una nota -. La società ringrazia il tecnico per i traguardi raggiunti e per il lavoro svolto, augurandogli le migliori fortune umane e professionali. Contestualmente il club comunica di aver deciso di affidare la guida tecnica a Giovanni Martusciello".

D’improvviso, l’estrema sorpresa, l’inaspettato gesto. Maurizio Sarri decise di dire basta e non lo fece in gloria, ma toccando il fondo. Si autoesonerò nel più sorprendente dei modi e dei tempi, nella più conveniente delle forme per Lotito: rimarrà sotto contratto solo fino a giugno, ha rinunciato all’anno di contratto con scadenza 2025, a 4 milioni netti più bonus. In pratica ha già firmato la rescissione consensuale.

Il tecnico toscano è ancora a caccia di una panchina per la prossima stagione e lui stesso ha spiegato cosa sta cercando dopo aver chiuso anzitempo la sua avventura alla Lazio. Recentemente ha parlato di "progetto arrapanate" che significa "mettersi a sedere e avere di fronte uno che ti propone una cosa e tu senti un forte stimolo, se ci pensi ti dispiacerebbe che la proponessero a un altro. Vorrei fare un percorso anche con una squadra abbastanza giovane, con la possibilità di stare insieme in un periodo medio-lungo".

Maurizio Sarri

Sarri: "Voglio una squadra giovane", L'Unione Sarda: "Cagliari, si aprono nuovi scenari"

"Cagliari, si aprono nuovi scenari". Questo titolo è presente oggi, in taglio alto, sulla prima pagina de L'Unione Sarda. Il riferimento è ad una notizia di mercato riportata sempre in prima pagina dal quotidiano, ovvero queste parole di Sarri: "Voglio una squadra giovane".

Con Ranieri che ha dato l'addio e Torino e Fiorentina - altri club interessati a Sarri - orientati più su altri profili per la panchina, l'ex mister della Lazio potrebbe diventare un nome caldo per guidare i rossoblù il prossimo anno.

Seguici su Twitch per non perdere le nostre trasmissioni in diretta
La volontà di Piccoli e del Lecce: tutte le novità