header logo

Ci sono giocatori che, per un motivo o per un altro, restano impressi nella mente di ciascun tifoso, rimanendo per sempre nella storia di un club. Quella di sabato al Via del Mare, in particolare, sarà per qualcuno degli avversari una gara da ricordare. Quel 28 maggio, di quasi un anno fa, è una data che difficilmente passerà inosservata da queste parti e ogni qual volta che riecheggerà nei pensieri dei salentini, siamo sicuri che il primo nome che risuonerà in testa sarà quello di un giocatore in particolare: Lorenzo Colombo

Per la prima volta al Via del Mare da avversario 

lorenzo colombo
Il rigore trasformato da Colombo che è valso una salvezza nell'ultimo campionato dei giallorossi

Proprio contro il Monza il rigore della “famosa” salvezza: istanti di pura estasi e liberazione che si possono ancora sentire e rimembrare. Quel muro giallorosso, nel settore ospiti dello stadio, in visibilio per quanto accaduto l'immagine più bella di una giornata storica per l'intero ambiente salentino nel segno proprio di Lorenzo che, grazie alla sua freddezza e precisione dal dischetto, ha reso possibile, in quel frangente di tempo, un sogno diventato presto realtà. 

In diretta su Twitch mercoledì alle 19: ospite Medon Berisha
Lecce-Monza, in vendita altri biglietti: ecco da quando