SIAMO LIVE! 👇🏻 ISCRIVITI AL CANALE TWITCH 💜 E ABBONATI CON PRIME: É GRATIS!

Offerta da
PARLA IL MISTER

Baroni: "Grande primo tempo, poi gli episodi hanno dato fiducia al Verona"

Scritto da Pierpaolo Verri  | 

Il tecnico Marco Baroni ha parlato in conferenza stampa al termine di Verona-Lecce. Di seguito le dichiarazioni del tecnico giallorosso. 

“Nel primo tempo la squadra ha fatto un calcio di personalità e di idee. Abbiamo avuto occasioni importanti per far gol, abbiamo preso un gol evitabile. Nel secondo tempo la squadra non è andata in confusione, sul 2-0 la partita è diventata complicata. Non era facile, loro dagli episodi hanno trovato fiducia, hanno tirato fuori ancora più determinazione e fisicità. Loro con il doppio vantaggio hanno fatto una partita veemente e determinata”. 

“Nel primo tempo c'è stata una squadra sola, loro hanno solo calciato il pallone su Djuric. La squadra non è andata mai in confusione. Loro hanno fatto un tiro pazzesco con Ilic da trenta metri, noi invece non siamo entrati in area con la giusta determinazione”.

“Gallo aveva una grossa contusione sul piede. Sia Gendrey che Umtiti ora vanno valutati. Ceesay? Non l'ho dimenticato, non è stato bene, abbiamo provato Persson, devo portare avanti tutti e lui ha caratteristiche diverse. Non ho inserito subito Persson perché secondo me serviva mobilità davanti. Abbiamo provato a mettere Di Francesco perché con la sua rapidità volevo vedere se riuscivamo a cambiare qualcosa. Non ho inserito Oudin perché ero stato costretto a cambiare due difensori. Sono situazioni che vanno gestite".

“Bilancio di metà campionato? Ci teniamo stretta la crescita della squadra. Venire a giocare uno scontro diretto a Verona e fare quel primo tempo mi fa stare sereno, nella misura in cui bisogna sapere che in certe partite serve qualcosina in più. Ora parte un nuovo campionato. Abbiamo subito due scontri diretti molto complicati e c'è il mercato in corso, alcune squadre cambieranno. Sarà un girone di ritorno intenso e duro, ma la squadra è pronta e deve lavorare solo per migliorarsi”.