header logo

Il Via del Mare ospiterà lo spareggio salvezza Spezia-Verona? È una possibilità.
Ne ha parlato il presidente della Lega Serie A ai microfoni di Rai Radio 1.

SERIE A E SPAREGGIO
“Dal punto di vista sportivo è stato un campionato molto bello, il Napoli è la quarta squadra diversa ad aver vinto lo scudetto in quattro anni, ma anche la quarta in oltre 20 anni: un risultato molto importante per aumentare la competitività del campionato. Poi abbiamo introdotto lo spareggio sparito negli ultimi anni e neanche a farlo apposta abbiamo lo spareggio salvezza tra Spezia e Verona, mancava dalla stagione 2004-05. Spareggio in programma domenica 11 giugno alle 20,45: possibile sede tra Udine, Lecce, Firenze e Reggio Emilia”. 

CALENDARIO
“Il numero di partite è altissimo, la Fiorentina è la squadra che giocherà più partite quest’anno, in tutto 60 gare. L’Inter credo arrivi a 57, lo stesso numero di City e Real Madrid. Il problema è che se i campionati nazionali riducono le partite, poi non è che diminuisce il numero complessivo di queste. Per questo bisogna coordinarsi, non è un problema che può essere affrontato come singolo paese. Ricordiamo anche che sia Premier League che Liga sono a 20 squadre. Quello che le squadre hanno per ora ritenuto è di mantenere questo format per una serie di ragioni”. 

INTROITI
"Più squadre assicurano maggiori introiti complessivi. La seconda ragione ha carattere storico, geografico: salirà una tra Bari e Cagliari, due piazze importanti, è risalito il Genoa, un’altra piazza storica del campionato. Con una serie A a 20 squadre è più probabile trovare una rappresentatività. E poi c’è una posizione delle leghe nel guardare cosa succede a livello internazionale. Il punto qui è chi fa il primo passo”.

DIRITTI TV
“Il tema del bando dei diritti è in corso, il termine per presentare le offerte è il 14 giugno. Poi la prossima settimana inizierà questo percorso che prevede diversi passaggi tra cui anche la trattativa privata con chi ha presentato le offerte. Adesso c’è attesa. I risultati sportivi in Europa di certo aiutano. La partita in chiaro è tra i pacchetti, come c’è l’opzione del canale o di avere un operatore che prenda delle giornate sul modello Boxing day in Premier”.

PROSSIMO CAMPIONATO
"Per la prima settimana di luglio dovremmo avere il calendario già pronto, afferma Casini, è verosimile che il calendario asimmetrico verrà confermato anche il prossimo anno. Sulle finestre, noi vorremmo migliorarci: l'anno scorso abbiamo introdotto le otto finestre modello Premier League, proveremo a scendere a sette".

"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"