header logo

Adesso è ufficiale: Gianluigi Buffon si ritira dal calcio giocato all'età di 45 anni. Attraverso un post sul suo account Instagram, seguito da un comunicato ufficiale sul sito del Parma dove è iniziata e si è conclusa la strepitosa carriera di Super Gigi, è arrivata la conferma della decisione che era trapelata nelle scorse ore.

Risolto il contratto che legava Buffon al club ducale fino al 30 giugno 2024. La carriera di Buffon si conclude con numeri che non bastano, comunque, a descriverne la grandezza.

Buffon si ritira: il messaggio sui social

Un video toccante, che ripercorre i momenti indimenticabili dai 18 ai 45 anni di una vita vissuta per il calcio, e una didascalia emozionante. Buffon si è congedato così: "È tutto gente! Mi hai dato tutto. Ti ho dato tutto. L'abbiamo fatto insieme". La colonna sonora: "Viva la vida" dei Coldplay.

Buffon, "Ventotto anni di carriera un risultato incredibile"

Buffon ha riassunto così la sua immensa vita tra i pali: “28 anni di carriera mi sembra un risultato incredibile, quasi impensabile, soprattutto per la continuità di rendimento dimostrata in quasi tre decenni. Questo, secondo me, è l’aspetto che più determina il valore di una carriera sportiva, in questo caso la mia. Ci ho messo così tanta passione, dedizione, entusiasmo e allegria che a guardarmi indietro, posso dire che sono veramente volati. Sì, questi 28 anni – con queste due date (19 novembre 1995 e 30 maggio 2023, l’esordio in Serie A e l’ultima in B) – sono la mia storia calcistica e la mia storia sportiva. Ma anche la storia di chi, con il tifo, con le lacrime e con l’amore, in questi 28 anni mi ha sostenuto. Voglio anche ringraziare Parma e la sua gente perché veramente mi ha fatto sentire tanto amato, anche in questi due anni: il Presidente Kyle Krause – una delle persone migliori che ho conosciuto nel mondo del calcio – e i direttori della Società, ché mi avevano chiesto immediatamente di ricoprire un ruolo manageriale nel Gruppo".

"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"