header logo

Una volta a difesa della Juventus e della Nazionale c'era la BBC (Bonucci, Barzagli, Chiellini) davanti a Buffon. Ora in Azzurro si va verso la BBB: perché dopo l’ex allenatore del Lecce Alberto Bollini, promosso vice- Mancini dopo il trionfo europeo da CT dell'Under 19, stanno per entrare nello staff anche Andrea Barzagli e Gianluigi Buffon. La grande novità per l'Italia riguarda il difensore centrale che dopo essersi ritirato nel 2019 era rimasto nel mondo Juve per collaborare con Sarri. Dopo un solo campionato l'addio motivato dalla volontà di vivere di più con la famiglia, cosa che il lavoro a tempo pieno nello staff bianconero non gli permetteva. 
 

Con la Federazione i contatti sono stati importanti e concreti, Barzagli (che nel 2021 ha conseguito il patentino per allenare "Uefa A") ha dato la disponibilità all'impegno part-time richiesto dalla Nazionale, ha già annunciato il suo addio al ruolo di talent per DAZN e sarà quindi a Coverciano a lavorare sulla fase difensiva degli Azzurri già a settembre in vista delle sfide contro Macedonia e Ucraina per le qualificazioni a Euro 2024 (per lo stesso ruolo era stato sondato anche Bonucci che però vuole giocare ancora una stagione).

Molto probabile che l'ex centrale ritrovi il portiere che per tanti anni gli ha coperto le spalle. La notizia certa, già in circolazione da diversi giorni, è che a Buffon è stato proposto il ruolo di capodelegazione ricoperto in precedenza da Gigi Riva e Gianluca Vialli. Il fatto che il Parma abbia iniziato il ritiro e Buffon risulti assente fa pensare  che il pensiero di concludere con il calcio giocato sia davvero presente nella testa dell'ex capitano azzurro e campione del mondo a Germania 2006. Gigi si sta prendendo un po' di tempo per pensarci, in federazione non gli mettono fretta e sono sicuri di avere il sì di Gigi in caso di addio al calcio.

Gravina aveva anche pensato a Maldini capodelegazione, ma la sua idea si è subito rivelata un sogno irrealizzabile. Nello staff di Mancini ci saranno dunque Bollini (come vice) e gli assistenti Salsano, Barzagli e Antonio Gagliardi (che trasferirà sul campo tutta l'esperienza maturata in anni da match analyst). 

Nel riassetto delle Nazionali, dopo la promozione di Nunziata all'Under 21 e l'uscita di Evani dallo staff di Mancini, si va poi verso l'assegnazione della panchina dell'Under 20 ad Attilio Lombardo.

"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"