header logo

di Giuseppe Russo

Il giornalista Marco Marini è intervenuto in diretta durante l’ultima puntata di PL TALK in diretta sul canale Twitch di PianetaLecce (CLICCA QUI PER RIVEDERE LA PUNTATA).

BARONI
“L’intento del Lecce era quello di continuare con Baroni. Corvino e Trinchera non sono degli sprovveduti e immaginavano che Baroni arrivasse al tavolo chiedendo di più. Non ci sono né vincitori né vinti, semplicemente Baroni ha fatto i suoi interessi e il Lecce ha fatto i suoi”.

D’AVERSA?
“Sono molto convinto che chi verrà ad allenare il Lecce sarà messo nelle condizioni di esprimere al meglio le sue potenzialità, essendo sempre supportato dalla dirigenza. Credo che non ci si debba preoccupare più di tanto, mi fido del duo Corvino-Trinchera. Son sicuro che chi verrà ad allenare qui farà il 4-3-3”.

LA FORZA DEL LECCE
“Ognuno è legittimato a fare quello che vuole, infatti Baroni crede di valere una determinata cifra e chiede quella. Il Lecce, a sua volta, non si snatura e continua con la sua filosofia del contratto annuale. Questo può fare il Lecce, e infatti ha proposto l’aumento a Baroni. La forza del Lecce sono le figure che rispondono ai nomi di Corvino, Trinchera e Sticchi Damiani. Anche Baroni quando è arrivato era un allenatore di Serie B conclamato”. 

LECCE AL PRIMO POSTO 
“Il messaggio che deve passare è quello che al primo posto c’è il Lecce, e non chi va via".

MERCATO
“Sugli attaccanti si può migliorare per la prossima stagione. Il Lecce aveva preso una scommessa che veniva da un altro campionato, anche se era stato il capocannoniere (Ceesay), e due giovanissimi, scommesse soprattutto per la loro età. Uno dei due giovanissimi (Colombo) è ritornato al mittente. Adesso magari si avranno più risorse per prendere una prima punta titolare, alla quale Ceesay potrà fare da alternativa".

locandina open day
locandina open day
"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"

💬 Commenti