header logo

Il Pordenone rinasce e lo fa nel migliore dei modi. Dopo aver ricevuto la matricola dalla FIGC per ripartire dalla Promozione, sta lavorando sodo per creare un solido settore giovanile. 

Questo il comunicato ufficiale del club:

Il Nuovo Pordenone 2024 Fc Asd ha ricevuto dalla FIGC la matricola federale (962834), a cui seguirà a giorni la formalizzazione dell’affiliazione. L’iter burocratico (in corso) ha quindi superato il primo fondamentale step. Come già anticipato in occasione della presentazione alla Città la Società, dopo preliminari interlocuzioni a tutti i livelli con le istituzioni di riferimento, all’apertura delle iscrizioni chiederà di prendere parte al campionato regionale di Promozione. Parallelamente procede la creazione del Settore Giovanile, fulcro del nuovo progetto sportivo e sociale. 

Alla fine del comunicato arriva la parte più interessante:

Il Pordenone Fc, che sta completando uno staff molto qualificato, sarà presente in tutti i campionati: dai Piccoli Amici agli Allievi, con una formazione di giovani in Terza categoria.

Insomma il club ha pensato di creare una specie di U23 da iscrivere in terza categoria per formare i propri ragazzi da lanciare poi nella prima squadra. Un'idea mutuata da quello che già la Juventus e l'Atalanta poi hanno fatto con le proprie U23 iscritte al campionato di Serie C. 

Lecce-Pordenone, storia di un'amicizia nata per caso

Nonostante i quasi 1040 km che li separano, Lecce e Pordenone hanno una storia molto recente di amicizia tra tifoserie. Solo 2 anni fa, era la stagione 21-22, il Lecce militava in Serie B e nell'ultima gara di campionato affrontava proprio il Pordenone di Tedino. 

La gara finì 1-0 in favore dei salentini, ma sugli spalti si registrò la nascita dell'amicizia tra i tifosi di casa della Est e gli ospiti che vennero confinati in una porzione della Tribuna Est. 

Lazio-Kamada, addio tra le polemiche: "Colpa di Lotito"
Un serpente cervone adulto è stato trovato nel centro di Galatina: salvato