SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
CRONACA

Torre Chianca, rinvenuto e fatto esplodere un residuo bellico. Gallipoli, arriva il servizio Nibbio

Scritto da Redazione  | 
Agenti di Polizia a presidio del residuo bellico

RINVENUTO RESIDUO BELLICO A TORRE CHIANCA

La giornata al mare si è trasformata in un ritrovamento storico per un bagnante salentino che ieri, a due metri dalla riva del mare di Torre Chianca, ha individuato un ordigno bellico che è stato prontamente messo in sicurezza prima dai Carabinieri intervenuti sul posto e poi dagli artificieri della Polizia di Stato in servizio presso l’Ufficio di Polizia di Frontiera dello scalo aereo di Brindisi. 

L'ordigno non ancora esploso

La possibile pericolosità dell'oggetto ha spinto però gli agenti della Polizia a fare intervenire i militari dell’11° Reggimento Guastatori di Foggia. 

L'intervento dei guastatori di Foggia

 

Alla fine l'ordigno è stato fatto brillare questa mattina alle ore 11:10 e descritto come proietto d’artiglieria 75 mm HE di nazionalità italiana. Ultimate tutte le operazioni è stato svolto un ulteriore controllo della zona appurando che non sono stati arrecati danni di alcun genere.

L'ordigno esploso in sicurezza

 

Il Commissariato di P.S. di Gallipoli avvia il servizio di moto-volante “Nibbio”  

Con l’arrivo della bella stagione il Commissariato di Gallipoli ha avviato il servizio di controllo del territorio moto-montato. Le pattuglie a bordo di motociclette BMW con i colori della Polizia di Stato, denominate in gergo “Nibbio”, si aggiungeranno alle Volanti nel delicato compito di prevenzione e repressione dei reati.

Le “Nibbio” saranno particolarmente importanti perché faranno giungere la loro azione di vigilanza, di controllo e di soccorso pubblico, attività, queste, fondamentali per la Polizia di Stato, in tutti quei luoghi difficilmente percorribili dalle auto.

La città ionica avrà un presidio in più, perché gli agenti in moto potranno percorrere agevolmente le stradine del centro storico con un importante ricaduta in termini di prevenzione dei reati predatori che, con l’arrivo dei numerosi turisti, potrebbero avere una recrudescenza, ma avranno anche una importante funzione di soccorso per quanti avranno bisogno dell’opera della Polizia di Stato . 

Importante sarà anche il servizio che le Motovolanti potranno svolgere nel tratto di litorale interessato dalla presenza dei lidi e dei numerosi locali da ballo poiché consentiranno agli operatori in divisa di giungere celermente laddove venga richiesto il loro intervento.

Il servizio avviato dalla Polizia di Stato costituirà un ulteriore strumento di sicurezza per gli abitanti e i turisti che si accingono a trascorrere le loro vacanze a Gallipoli e nelle località marine limitrofe.

 


💬 Commenti