header logo

Dicono che fissare degli obiettivi sia il primo passo per trasformare l’invisibile nel visibile. Il secondo passo è senza dubbio avere le giuste motivazioni capaci di spingerci a realizzare quello che noi riteniamo spesso impossibile. Quello che si fa in campo ti rende una squadra diversa dalle altre, ti insegna a essere paziente perché non puoi avere tutto e subito, ti insegna a essere sempre motivato, ti insegna a essere resiliente: non solo nel calcio, ma anche – e forse soprattutto – nella vita.

Se vuoi ottenere e stabilire un risultato o un record devi arrivarci giorno per giorno, gara per gara e allenamento per allenamento. È tutta una questione di piccoli passi avanti, di migliorare costantemente i tuoi tempi e i tuoi risultati. È bello fissare degli obbiettivi e guardare al futuro, ma non puoi rischiare di smarrirti guardando avanti.

E questo Lecce, nei primi minuti ufficiali di questa nuova stagione, ha iniziato a sorprendere tutti: addetti ai lavori e non. Secondo Kickest, sono stati 30 i dribbling tentati dai calciatori del Lecce contro la Lazio: ben dieci sono di Almqvist. Nessuna squadra si avvicina ai salentini nella prima giornata di Serie A. 

Il tecnico Roberto D'Aversa, nel post-partita di Lecce-Lazio, ha analizzato così la gara della sua squadra: “La partita di stasera è stata un capolavoro da parte di chi è partito ma anche di chi è subentrato. Anche chi non ha giocato in settimana ha lavorato benissimo. Sono orgoglioso di questo, è motivo di orgoglio vincere davanti al nostro pubblico nella serata in cui ricordiamo Carletto Mazzone. Siamo molto soddisfatti, dedichiamo la vittoria, al club, al presidente, ai d.s. e ai nostri tifosi, erano uno spettacolo stasera. Nel primo tempo ci siamo ritrovati sotto dopo aver avuto le occasioni importanti. A fine primo tempo ho rimproverato i ragazzi per il gol, abbiamo avuto fretta di aggredire e abbiamo concesso un errore. Quando concedi occasioni a giocatori importanti come quelli della Lazio puoi pagare caso. Dobbiamo essere bravi a concretizzare le occasioni da gol create”.

"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"