SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
OTTIMO INGRESSO

Lecce, che scossa dalla panchina

Scritto da Andrea Sperti  | 

Ad un certo punto della partita i tifosi da casa erano convinti di subire l'ennesima beffa di questo strano e particolare campionato, con la Ternana che spingeva ed il Lecce che, per qualche minuto, è sembrato in difficoltà.

Marco Baroni, però, è intervenuto con i tempi giusti, inserendo tre giocatori freschi e permettendo così ai giallorossi di recuperare terreno. Dal minuto 66 in poi, infatti, l'ingresso di Helgason, Bjorkengren e Calabresi ha cambiato il volto della squadra, che ha ritrovato serenità e freschezza atletica.

Il terzino ex Roma ha contenuto le folate offensive dei padroni di casa e si è proposto con la solita costanza, provando a sfrecciare sulla sua fascia di competenza.

Il centrocampista islandese, invece, è entrato con voglia e determinazione ed in mezz'ora ha sfiorato il gol in due occasioni. Il classe 2000 migliora a vista d'occhio e sembra davvero un altro giocatore rispetto a quello che in estate è arrivato nel Salento dall'Islanda.

Infine, John Bjorkengren, un ragazzo serio, un professionista esemplare, un mastino del centrocampo. Lo svedese svolge un lavoro oscuro ma importante ed è sempre al posto giusto nel momento giusto.

Anche l'ingresso in campo di Ragusa ha dato i suo frutti nel finale di gara, dato che l'ex Brescia è riuscito anche a trovare la rete del gol, sfruttando un magnifico assist di Massimo Coda. 

L'esterno d'attacco ha vissuto un periodo complicato dopo alcune prestazioni non all'altezza delle sue qualità, ma ora sembra pienamente recuperato e nelle prossime 5 giornate potrà rivelarsi molto utile, soprattutto grazie alla sua esperienza. 

insomma, ieri il Lecce ha vinto e sono anche arrivate ottime risposte dalla panchina. Non era facile ottenere un successo in quel di Terni ma i ragazzi giallorossi sono tutti sul pezzo ed hanno un solo obiettivo in testa: riconquistare la Serie A. 


💬 Commenti