SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
MEDIA VOTO

La media voto PL del centrocampo: Gargiulo il migliore

Scritto da Pierpaolo Verri  | 
foto di Giulio Paliaga

La sosta invernale è il periodo ideale per i primi bilanci del campionato. L’analisi della media voto dei calciatori nelle pagelle di Pianetalecce fotografa in maniera efficace i top e i (pochi) flop di questa prima metà di stagione in casa giallorossa.  

Tante sufficienze, ma pochi exploit. Il centrocampo del Lecce ha denotato una buona costanza di rendimento, con pochi picchi verso l’alto nel corso della prima parte di campionato. D’altronde, i pochi gol arrivati dai centrocampisti sono stati uno dei talloni d’Achille della formazione allenata Marco Baroni, che, tuttavia, nelle ultime uscite prima della sosta ha potuto gioire per i gol segnati da Mario Gargiulo e Zan Majer.

Proprio a Gargiulo spetta il premio di miglior centrocampista per rendimento finora. Con una media voto di 6,15 a partita, l'ex Cittadella si è dimostrato costante nel corso di tutta la prima parte di stagione, mettendo in mostra le sue doti di grande corsa e spirito di sacrificio in entrambe le fasi di gioco. Unica pecca è stata la vena realizzativa in flessione rispetto alle 7 reti della scorsa stagione, ma nelle ultime partite del 2021 la mezzala campana ha dimostrato di essere migliorato anche sotto questo punto di vista, segnando due reti consecutive nelle sfide contro SPAL e Reggina. Bene anche Majer , che dopo un inizio altalenate è riuscito a tornare su ottimi standard prestazionali, chiudendo il 2021 con un media voto pari a 6,11. Leggeremente sotto vi è Morten Hjulmand , fermo alla media di 6,09 . Diverse prestazioni eccellenti per lui soprattutto, nella primissima parte di campionato, ma anche qualche insufficienza di troppo, in particolar modo nell' meseultimo, dove è deciso in calo. Hanno giocato molto poco ma sono stati abili a farsi trovare pronti, invece, Alexis Blin e John Bjorkengren . Il primo viaggia ad una media del 6 , mentre il secondo ha una media di 6,06 , grazie anche alla prestazione superlativa impreziosita da un bel gol, suo unico in campionato, nel match casalingo con il Cosenza. L'unica insufficienza fra i centrocampisti la registra Thorir Helgason, che nelle tre presenze suscettibili di valutazione ha totalizzato un 6 e due 5,5. 

Il grafico completo con le valutazioni dei centrocampisti