MURO

Falcone: "Risultati? È soprattutto merito di Baroni. Umtiti ci trasmette tranquillità"

Scritto da Filippo Verri  | 

Wladimiro Falcone ha parlato ai microfoni di DAZN.

IL MOMENTO
"Nel primo tempo veramente tanta roba, peccato per il secondo tempo, ma siamo contenti per la partita fatta. Solo due clean sheet? Ne vorrei fare di più, ma i gol presi, per essere una squadra che lotta per la salvezza, sono pochi. Questo è un bel momento, speriamo di continuare su questa striscia positiva. Sabato avremo una partita difficile. Noi già con l'Inter avevamo fatto bene. Forse solo col Bologna abbiamo giocato male, per il resto siamo sempre stati dentro le partite. I nostri giovani sono forti e i risultati si stanno vedendo".

BARONI
“È un bravo mister, poi la squadra è giovane quindi lo segue in tutto e per tutto. Lavoriamo tanto durante la settimana, siamo fortunati ad averlo con noi ed è soprattutto merito suo se stiamo facendo bene”.

UMTITI
“Ci ha dato tranquillità, non soffre per niente l'ansia. Trasmette serenità a tutti”.

BASCHIROTTO
“È il numero 1. È un esempio da seguire perchè non ha la qualità tecnica di Umtiti ma lavora tantissimo. Palestra, tecnica col mister in seconda… è grossissimo, un culturista. Sono contentissimo per lui perchè è un bravissimo ragazzo”.

COMPARSA CINEMATOGRAFICA
“La sorella di mia nonna ha tutt'ora un'agenzia che si occupa di comparse nel mondo del cinema. C'era un film di Verdone e serviva un neonato, così hanno pensato a me che hanno tre mesi. Verdone disse a mia madre che ero stato bravissimo, perchè quando dovevo piangere ho pianto per davvero. Ho fatto altre cose nel mondo del cinema fino al passaggio alla Samp a 15 anni. Fare film però era una rottura, lento…Mi ricordo che mi svegliavo alle 4 di mattina e prendevamo i mezzi pubblici per poi girare alle 11. Magari giravi d'estate un film invernale quindi ti vestivano pesante".