SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
I PROSSIMI AVVERSARI

Da Vicenza - Tecnico e calciatori sono pronti: "Contro il Lecce per fare risultato"

Scritto da Andrea Sperti  | 

In casa Vicenza nel post partita di Como hanno parlato il tecnico Baldini, il difensore Riccardo Brosco e l’attaccante Riccardo Meggiorini. Le loro parole sono riportate da TuttoMercatoWeb. 

Il tecnico, arrivato appena due giornate fa, si è detto soddisfatto della vittoria ottenuta oggi ma già proiettato alla prossima sfida contro il Lecce. Ecco di seguito le sue dichiarazioni:

“La soddisfazione più grossa è che è stata la vittoria di un gruppo che ha saputo soffrire e che è stato squadra. Il merito è dei ragazzi, ci sono stati diversi confronti e abbiamo imparato a conoscerci, io 14 giorni fa ero preparare la partita con il Latina, per cui c’è voluto un po’ di tempo, e oggi vedere una squadra che lottava mi ha dato grande soddisfazione. Si è visto il suo modo di giocare". 

“Contro il Lecce che approccio servirà? Il Lecce è molto forte e se gli lasciamo l’iniziativa non abbiamo la minima speranza, da domani inizieremo a pensarci. Oggi abbiamo perso i due centrocampisti e ho dovuto fare due sostituzione, a fine primo tempo mi hanno detto che stavano tutti bene così ho aspettato. Diaw ha fatto due allenamenti per l’influenza, poi sono molto contento per Meggiorini”. 

"Cosa è scattato nella testa dei giocatori rispetto alle ultime partite? Abbiamo lavorato molto e dietro ho un giocatore importante come De Maio e ho preferito metterlo al centro. Abbiamo altre due finali e ora sono già concentrato per la prossima". 

"I giocatori infortunati? Bikel ha male ad un ginocchio, Greco lo valuteremo domani, a fine primo tempo anche Zonta ha preso una botta importante e ho rischiato di dover sostituirlo. Il modulo? Non lo so se lo riproporrò, è questione di come vogliamo impiegare lo spazio, torno a dire che è il come che conta. Questa squadra ha giocato in tutti i moduli e con tutti gli interpreti, serve la determinazione, cattiveria”.

🔴 Non sei ancora iscritto al nostro canale Twitch? CLICCA QUI per seguire tutte le nostre dirette

Riccardo Brosco, difensore centrale della compagine biancorossa, ha commentato la vittoria dei biancorossi, arrivata grazie ad una sua marcatura: 

“Il gol? Era tutto l’anno che ci provavo, finalmente sono riuscito a sbloccarmi, la mia rete ha permesso al Vicenza di vincere. Nella mia esultanza nessuna polemica. Ho fatto quel gesto solo perché quando mio figlio gioca e segna fa sempre così. Speriamo non sia tardi, col Lecce dovremo dare il tutto per tutto per giocarci la finale con l’Alessandria". 

"Con Baldini l’impatto è stato anche duro, ci ha strigliati ma è quel che serviva in un momento così delicato. Ora testa al Lecce che arriverà al Menti per vincere, noi però ci giochiamo la vita e ce la metteremo tutta. Se poi i nostri avversari saranno più bravi, stringeremo loro la mano”.

Infine, ha detto la sua anche Riccardo Meggiorini, centravanti del Vicenza che ieri ha chiuso il match contro il Como, con una rete di pregevole fattura:

“Non voglio fare il superiore ma non mi è stata data la stessa fiducia dell’anno scorso. Se vinciamo entrambe le prossime partite faremo i playout, ma bisogna compiere l’impresa col Lecce. Io sto bene, a parte gennaio mi sono sempre allenato. In primis conteranno ora i nostri risultati”.


💬 Commenti