header logo

Shock e commozione in Egitto per la morte di Ahmed Refaat: l'esterno offensivo del Modern Sport Future FC e della nazionale egiziana è morto all'età di 31 anni, l'annuncio è stato dato dall'account ufficiale del club ("A seguito di un forte peggioramento delle sue condizioni di salute era stato trasferito in ospedale, dove è morto"). 

Non sono state rese note le cause del decesso ma lo scorso 11 marzo Refaat aveva avuto un infarto in campo mentre giocava contro l'Al Ittihad di Alessandria, restando in coma per 9 giorni. 

Ahmed Refaat

Gli era stato implementato un pacemaker, in seguito la ripresa che sembrava far sperare per il meglio fino alla tragica notizia delle scorse ore.

Ahmed Refaat collassa in campo durante la partita: il cuore si è fermato per oltre un’ora

Una tragedia che si era consumata all'88' della partita tra Modern Future e Al Ittihad, match in cui Refaat era entrato al 60′ per sostituire un compagno di squadra. Improvvisamente, mentre il gioco si sviluppava da un'altra parte del campo, il 30enne giocatore del Future FC è collassato a metà campo. 

Ad accorgersi prima di tutti è stato un giocatore avversario che è corso in suo aiuto mentre il gioco si è fermato solamente qualche istante dopo, non capendo nell'immediato l'accaduto e la sua gravità.

La nota del club di Refaat nel marzo scorso

Il giocatore ha subito un arresto cardiaco per più di un'ora, nonostante tutti i tentativi di rianimazione da parte dello staff medico", si è letto più tardi in un comunicato ufficiale rilasciato dal club che poi ha sottolineato il miracolo: "la situazione è poi migliorata dal punto di vista medico e il suo battito cardiaco ha ripreso a battere.

Oggi l'annuncio della scomparsa attraverso un post su Instagram del club egiziano.

 

 

 


 

locandina open day
locandina open day
Il Lecce di Luca Gotti: la possibile formazione da sogno aspettando il mercato
Ugento, blitz in una pizzeria: in arresto proprietario e pizzaiolo

💬 Commenti