header logo

Zan Majer sarà sempre ricordato nel Salento per aver segnato il gol promozione nel match-point contro il Pordenone. Lo sloveno ha indossato la maglia giallorossa per 103 volte in totale, realizzando anche 8 reti e 9 assist.  È arrivato a Lecce nel febbraio del 2019 per sostituire l’infortunato Manuel Scavone ed ha subito rappresentato una pedina fondamentale nello scacchiere tattico di mister Liverani, agendo da mezz’ala di quantità e qualità.

Dopo la promozione del 2019 è rimasto in A ed ha disputato una massima serie di livello, con un girone d’andata sorprendente e quello di ritorno condizionato fortemente dalla pandemia. Nelle due stagioni successive in cadetteria, invece, non ha brillato per continuità, alternando periodi nei quali forniva ottime prestazioni ad altri in cui sembrava in difficoltà.

Parma, pressing continuo per Majer dopo sentenza Reggina

Il Parma è in forte pressing per assicurarsi le prestazioni dello sloveno Zan Majer. Il classe ‘92, che può giocare sia da centrale sia da trequartista, vanta 101 presenze con sette reti e nove assist in Serie B e 27 presenze con un gol e due assist in Serie A accumulate con le maglie di Lecce e Reggina appunto. Il club calabrese nelle scorse ore è stato estromesso dalla Serie B il giocatore è svincolato e acquistabile a parametro zero.

Respinto il ricorso della Reggina

Respinto il ricorso della Reggina. L’ha deciso la quinta sezione del Consiglio di Stato con un pronunciamento che ha definitivamente fissato l’organico della Serie B e della Serie C della stagione appena cominciata. Per effetto di questa decisione, il presidente federale Gabriele Gravina – che ha avuto dal consiglio federale una delega specifica sull’argomento – firmerà il provvedimento che porterà dunque ufficialmente il Brescia, prima delle "riammissibili", a giocare nel campionato cadetto. 

"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"