header logo

Questa sera si giocherà Juventus-Lecce all'Allianz Stadium. Per i giallorossi sarà un esame importante, un test di maturità contro una big del nostro calcio ed una squadra che ha bisogno di vincere per eliminare le scorie della sconfitta patita nell’ultimo turno contro il Sassuolo.

Tenendo conto di quello che ha detto Massimiliano Allegri in merito alle scelte di formazione, proveremo a darvi indicazioni ruolo per ruolo su chi dovrebbe scendere in campo oggi per la compagine bianconera.

Porta e difesa 

“Szczesny è il portiere titolare e domani sicuramente ci sarà”, ha parlato così il tecnico bianconero ieri e crediamo quindi che l’estremo difensore polacco sarà tra i pali della porta juventina, per cancellare subito l’ultima opaca prestazione. Davanti a lui ci saranno Danilo, Bremer e probabilmente avrà una chance dal primo minuto anche Daniele Rugani.

A centrocampo

Nicolò Fagioli, autore del gol vittoria lo scorso anno nel match del Via Del Mare, si candida per una maglia da titolare al centro del campo. Accanto a lui dovrebbero agire Locatelli e Rabiot, mentre sull’esterno Allegri potrebbe optare per la riconferma di McKennie e l’inserimento di Cambiaso, centrocampista a tutta fascia dotato di grande velocità.

In attacco

Allegri ha assicuro che uno tra Dusan Vlahovic e Federico Chiesa potrebbe riposare e partire dalla panchina. Potrebbe trattarsi di pretattica da parte del tecnico bianconero oppure effettivamente Milik potrebbe partire dal primo minuto. Difficile, invece, vedere in campo Moise Kean che è alle prese con un problema fisico e non dovrebbe rischiare un infortunio più serio.

Insomma, guardando i nomi la Juventus fa paura ma è proprio questo che il Lecce non deve fare. Oggi i giallorossi dovranno giocare una partita coraggiosa, nella quale dimostrare a tutti che quella posizione di classifica, per quanto insolita, non è casuale. 

Olympiakos-Lecce, dove vedere la partita: orari e probabili formazioni
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"