header logo

Accedono nella villetta, mentre i proprietari dormono, li intimoriscono con una pistola, poi afferrano contanti, ori e gioielli e fuggono via.

Lo spavento è andato in scena poco prima dell'una di questa notte, in una villetta di via Adriatica a Lecce

La chiamata dei proprietari della casa ha messo in allarme una Volante della polizia, che all'istante è intervenuta e ha colto la loro denuncia.

Stando al resoconto delle vittime in due sono entrati in casa. Erano mascherati, armati di pistola e avevano una chiara pronuncia leccese.

Arma in pugno, li hanno sorpresi nel sonno e hanno azzerato qualsiasi tentativo di opposizione delle vittime, togliendo tutto quello che di valore c'era in casa. Subito dopo sono fuggiti via.

Sul luogo è arrivata anche la polizia Scientifica, per individuare qualunque traccia utile alla identificazione dei rapinatori, che potrebbero essere più di due. Non è escluso che ad aspettarli fuori in auto ci fosse un terzo favoreggiatore.

Il bottino è ancora da calcolare. Quel che è certo è che in casa ci fossero all’incirca seimila euro in contanti, ma i criminali hanno portato via anche gioielli e ori.

Le ricerche sono già iniziate. Verranno visionate immagini delle telecamere dell'impianto di videosorveglianza della villetta, oltre che delle zone limitrofe.

"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"