header logo

Wladimiro Falcone è intervenuto in conferenza stampa a due giorni da Lecce-Cagliari.

Bilancio del 2023 e buoni propositi per il 2024

Positivo, abbiamo iniziato bene il 2023 con la salvezza. Poi sono tornato qui dove sto bene e abbiamo iniziato molto bene questa stagione: speriamo di concluderla al meglio. Buoni propositi? Una salvezza che arrivi il prima possibile. Personalmente voglio migliorare la costruzione dal basso, è una cosa che purtroppo non avevo ma oggi è fondamentale.

Ora c'è Lecce-Cagliari

Sarà una partita molto difficile. Fino ad ora abbiamo fatto un grande campionato collezionando 20 punti e so che con una vittoria chiuderemmo a 23, un risultato storico. Cercheremo di farlo in tutti i modi, vogliamo il pubblico al nostro fianco per tutta la partita, come è stato nelle altre occasioni.

L'importanza del tifo

Conta tantissimo, non sono frasi di circostanza. Quando sei in campo e sei in difficoltà, senti se il pubblico ti dà quel qualcosa in più… è difficile da spiegare, devi provarlo. È il dodicesimo uomo in campo, ti fa dare quello sprint in più che credi di non avere. Qui a Lecce succede spesso, abbiamo tanti tifosi dalla nostra parte e spero col Cagliari sia così. Con me poi sono fantastici, sento l'amore di una terra. La gente mi ferma per strada e mi ringrazia. Per me è un onore difendere questi pali.

Su Atalanta-Lecce

Atalanta-Lecce

Tanto rammarico. L'Atalanta è forte e giocavamo a Bergamo, ci è mancato il gol. È una prestazione che ti dà comunque consapevolezza. Siamo forti e dobbiamo ripartire da questo. Il gol e le vittorie arriveranno, per ora pensiamo alla prestazione.

Calciomercato

Non ho aspettative, sono contento della mia crescita. La squadra crede in me, è un onore. Voglio crescere sempre di più e far salvare il Lecce. Non mi va di parlare di mercato, ho un contratto lunghissimo col Lecce. Per ora di sicuro non mi muovo.

La solidità difensiva

Già lo scorso anno eravamo una delle migliori e abbiamo mantenuto questo spirito perché tutto sommato i difensori son quelli. Quest'anno siamo anche migliorati in attacco, c'è qualcosina in più. Speriamo Piccoli e Krstovic possano fare ancora tanti gol, con tutto il rispetto per Ceesay e Colombo che sono grandi attaccanti.

Classifica in Serie A

Tutto sommato me l'aspettavo così. Siamo forti e remiamo tutti dalla stessa parte. Non ci dobbiamo assolutamente accontentare. Quest'anno la lotta è agguerrita, abbiamo un buon margine ma siamo tutti lì. Dobbiamo chiudere i conti il prima possibile, vogliamo salvarci prima della penultima giornata. 

Seguici su Twitch per non perdere le nostre trasmissioni in diretta
La spinta del Via del Mare. Falcone: "Dà qualcosa in più"