header logo

"Umtiti? La chiamerei una genialata dello scorso mercato estivo. Grazie ai rapporti del direttore Corvino abbiamo portato in porto un’operazione frutto di fantasia che poi è andata a buon fine. È un calciatore che dopo questo rilancio non si può pensare di riproporre qui. Sono cambiati gli scenari sia per il Barcellona che per il giocatore stesso”. 

Circa 3 settimane fa Stefano Trinchera, direttore sportivo dell’Unione Sportiva Lecce, ha risposto così durante una conferenza stampa, chiudendo definitivamente il discorso ad un possibile ritorno di Samuel Umtiti.

Il francese ha disputato una stagione al di sopra delle aspettative con la maglia del Lecce, ritrovando l’entusiasmo perduto al Barcellona e rimettendosi in pista alla ricerca di una squadra che possa garantirgli le coppe europee.

Umtiti e l’addio al Barcellona 

FC Barcelona e il giocatore Samuel Umtiti hanno raggiunto un accordo per la separazione del contratto che il giocatore aveva con il Club fino alla fine della stagione 2025/26. FC Barcelona esprime la sua gratitudine a Umtiti e gli augura fortuna e successo in futuro". 

Il club catalano, attraverso questo comunicato, ha reso noto la rescissione del contratto del centrale francese, che dal 30 giugno è svincolato e libero di accasarsi dove preferisce.

Tante possibilità ed un sogno 

“La prossima tappa? Ho un contratto col Barcellona fino al 2026. Ho davvero bisogno di sentirmi rispettato e apprezzato. Così è stato in Italia, mi sono trovato davvero bene. Ho giocato con Lacazette, è un grande amico e parliamo spesso della possibilità di tornare a giocare insieme: mi piacerebbe farlo”.

Qualche settimana fa Samuel aveva parlato così del suo futuro. Ci sono tanti club su di lui e soprattutto Besiktas e Fenerbahce sembrano i più interessati, con proposte che potrebbero trasformarsi in trattative vere e proprie. Qualche voce di interessamento è arrivata anche dall’Arabia ma il sogno di Samuel è quello di tornare ad indossare la maglia del Lione, la squadra del suo cuore, magari insieme al suo amico Lacazette.

Impossibile il ritorno di Samuel Umtiti al Lecce

Il ritorno al Lecce è impossibile per tanti motivi, ma soprattutto per il suo ingaggio. Siamo certi che Umtiti non dimenticherà mai l’esperienza vissuta nel Salento, un posto magico che ha utilizzato come nuovo trampolino di lancio della sua incredibile carriera. Alla sua età, però, ha ancora voglia di giocare per obiettivi importanti e magari anche per disputare le coppe europee. Lecce sarà per sempre nel suo cuore, un posto che avrà per sempre il sapore di casa. 

"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"