header logo

Lecce-Krstovic: un inseguimento annunciato che procede secondo le previsioni. L'attaccante montenegrino è nel mirino dei giallorossi da diverse settimane, ma il problema relativo allo slot per tesserare il giocatore extra-comunitario ha rallentato l'operazione in entrata. I salentini non hanno perso le speranze e, una volta trovato l'accordo col Damac per la cessione di Ceesay, hanno programmato l'affondo per il classe 2000.

Il forcing di Corvino e Trinchera è avvenuto oggi e le parti si sarebbero avvicinate. I salentini hanno inoltrato un'offerta ufficiale non distante dalle richieste del Dunajska Streda, che valuta il suo centravanti, per l'esattezza, 4.8 milioni di euro.

La proposta avanzata dal Lecce rappresenta un passo avanti importante per la trattativa: la distanza da colmare a questo punto sembrerebbe minima. I dialoghi tra club procedono spediti ed il calciatore ha aperto da tempo al trasferimento in Serie A. Solo l'inserimento di un'altra società (ed una conseguente asta) potrebbe allontanare il montenegrino dal Salento.

Nella scorsa stagione, Krstovic si è laureato capocannoniere del campionato slovacco con 26 gol in 35 partite e, in quella in corso, ha già siglato 2 reti in 3 apparizioni. Nelle scorse ore ha parlato ai media serbi:

“Mi vedo bene in Serie A perché è tornato ad essere il campionato competitivo che era 10 anni fa. Non ho ancora sentito Mirko Vucinic perché non sono ancora vicino al trasferimento, ma quando sarò più vicino gli chiederò un consiglio. Mirko ha fatto molto nel calcio italiano ed è rimasto nella storia”.

"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"