header logo

Crisi nera per il Verona, che non vince da agosto ed ora è in ritiro. La prossima gara sarà decisiva per il futuro di Marco Baroni, che è in bilico. L'ex allenatore del Lecce rischia di non incrociare i salentini: Verona-Lecce è in programma tra due giornate, dopo la sosta.

Davide Ballardini era presente ieri al Bentegodi in occasione di Verona-Monza. Il tecnico romagolo è ancora sotto contratto con la Cremonese tuttavia, come fa notare gianlucadimarzio.com, il nuovo regolamento della serie B consente a un allenatore esonerato prima del 20 dicembre di poter accasarsi presso un'altra squadra già in questa stagione. 

Baroni

Marco Baroni ha parlato così a Sky Sport dopo la sconfitta interna nel lunch match domenicale di Serie A contro il Monza, come riportato da TMW.

Baroni su Verona-Monza

"Difficile analizzare il lato tecnico. Chiedo scusa ai tifosi, siamo dispiaciuti. In settimana la squadra ha lavorato bene, non ci aspettavamo una prestazione così. Soprattutto nel primo tempo siamo stati troppo passivi. Abbiamo fatto una buona ripresa, ma quando prendi gol finisce così... Ora è anche difficile parlare con la squadra, dopo quello che ha fatto in settimana. Però così non è sufficiente, dobbiamo fare tutti di più".

Baroni si sente in dicussione?

"Nel calcio siamo tutti in discussione, figurarsi in questo momento. Il problema però è trovare le soluzioni, questo è il mio ruolo. Certo, ripenso anche alla traversa di Duda... Gli episodi non possono essere a nostro favore, dobbiamo farli girare con un atteggiamento diverso.

Sapevamo e ci è stato chiesto di fare un campionato per la salvezza. La squadra è partita molto bene, poi c'è stata qualche sconfitta immeritata. Ora dobbiamo guardare quello che ci serve, bisogna trovare maggior fiducia, ferocia e compattezza. Lì la squadra oggi deve ritrovarsi, con serenità ma anche determinazione e cattiveria agonistica".

Baroni sul modulo

"Non è un problema di modulo, ma di atteggiamento. Devo dire però che la squadra l'ha sempre avuto buono... Dobbiamo abituarci alle difficoltà che possono esserci in Serie A. Nel momento in cui arrivano, occorre un altro atteggiamento per superarle. Dobbiamo fare meglio, al 100%. Credo che la squadra abbia sbagliato nelle distanze, nel primo tempo. Ci hanno fatto a pezzi in transizione. Forse nella voglia di fare siamo anche un po' acceccati, in questa ricerca ossessiva del gol. Nelle distanze tra i reparti il Monza, con i giocatori che ha, ci ha messo in grandissima difficoltà".

Lecce-Milan, dove vedere la partita: orari e probabili formazioni
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"