SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
LA VOCE DELLA SOCIETA'

Campagna abbonamenti Lecce, Mencucci a PL: "Ci scusiamo per i disagi. Stiamo facendo il massimo"

Scritto da Francesco Romano  | 

In casa giallorossa è stato il prima giorno di sottoscrizione della campagna abbonamenti per esercitare il diritto di prelazione o di cambio posto limitatamente ai soli settori non più disponibili. Tanto entusiasmo, ma anche numerosi disagi patiti dai tifosi, tutti possessori della card Us Lecce Program

Pianetalecce.it ha contattato Sandro Mencucci, amministratore delegato del Lecce, per fare il punto della situazione di questa prima giornata.

Dottor Mencucci cosa è accaduto nella giornata odierna?

Mi è stato riferito di questi disagi avuti dai nostri tifosi e questo mi dispiace molto. Questa mattina ero lì ed ho respirato grandissima passione. So che c’erano nostri sostenitori già in fila prima dell’orario di apertura a testimonianza della voglia di avere subito in mano l’abbonamento per la prossima stagione. Poi si sono accavallati diversi eventi che hanno rallentato il tutto creando disagi e questo, ripeto, mi dispiace molto”.

Pensate di poter fare qualcosa in vista dei prossimi giorni per migliorare l’afflusso?

Guardi, non le rispondo subito. Vorrei fare il punto della situazione e valutare il da farsi. Questa mattina sono stato allo stadio e devo ringraziare i nostri ottimi collaboratori che stanno lavorando incessantemente per non recare difficoltà nell’andamento della sottoscrizione. Tra inserimenti dati, ma anche richieste per la compilazione di finanziamenti il tempo naturalmente scorre. Stiamo facendo il massimo per migliorare il servizio, forse abbiamo sottovalutato qualcosa ma mi hanno riferito che i primi giorni di ogni campagna abbonamenti del Lecce sono stati sempre intensi e pieni di partecipazione. E’ successo nuovamente così”.

Per i prossimi anni si potrebbe pensare a qualcos’altro? E perché non fare una sottoscrizione online?

Sì, bisogna pensare a tutto. Potremmo valutare di fare una chiamata a scaglioni o per ordine alfabetico.  Per quanto riguarda il discorso online per il futuro è sicuramente da tener presente. Bisogna anche dire che lo scorso campionato si è deciso all’ultima giornata e per vari motivi non c’è stato il tempo materiale per organizzare il tutto. La tecnologia è importante, questo lo sappiamo”.

Cosa si sente di dire ai tifosi?

Comprendo quello che hanno vissuto. I disagi ci sono stati. L’obiettivo è quello di trasformare tutto questo in una carica positiva per il prossimo campionato che andremo ad affrontare”.


💬 Commenti