header logo

Il Mainz, club che milita nella massima serie tedesca, attraverso un comunicato ufficiale ha fatto sapere che il calciatore Anwar El Ghazi è stato sospeso dagli allenamenti e dalle partite. Questo a seguito di un post apparso sui suoi profili social nella giornata di domenica, dove l'olandese ha preso una posizione netta in merito al conflitto israelo-palestinese. 

Comportamento ritenuto inaccettabile dal club di Bundesliga Mainz, che ha fatto sapere di rispettare ogni punto di vista pur prendendo fermamente le distanze dal post in questione che non è allineato ai valori del club.

Il Mainz sospende El Ghazi: il suo post sui social

"Questa non è guerra. Quando una parte taglia acqua, cibo ed elettricità all'altra non è guerra. Quando una delle due parti ha armi nucleari non è guerra. Quando una delle due parti utilizza immagini generate dall'Intelligenza Artificiale per diffondere disinformazione sull'altra non è guerra. Quando i social censurano i contenuti di una parte e non dell'altra non è guerra. Questo non è un confitto né una guerra. Questo è genocidio, distruzione di massa e noi vi stiamo assistendo in diretta. Dal fiume al mare, la Palestina sarà libera".

Lecce, Ahmed Touba si schiera a favore della Palestina

Anche un calciatore del Lecce ha preso posizione in merito al conflitto israelo-palestinese. Si tratta di Ahmed Touba, difensore centrale di nazionalità algerina. Il calciatore nella giornata odierna è tornato nel Salento e da domani si allenerà agli ordini di mister D'Aversa.

Durante questa sosta per le Nazionali, l'Algeria (già qualificata alla prossima coppa D'Africa) ha disputato due amichevoli e Touba è partito in entrambe dal primo minuto.

Touba

Il difensore del Lecce ha prima partecipato al successo casalingo ai danni del Capo Verde, battuto 5-1. Successivamente ha pareggiato contro l'Egitto di Salah, venendo ammonito.

Dopo il primo match, Touba ha sostenuto pubblicamente la causa palestinese. Il difensore centrale è stato fotografato assieme a Riyad Mahrez e Saïd Benrahma mentre sventola la bandiera della Palestina.

Udinese-Lecce, dove vedere la partita: orari e probabili formazioni
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"