GUARDA LA LIVE TWITCH 💜

Offerta da
I GIOVANI

Solidità difensiva e 7 punti in 3 giornate: la Primavera è partita con il botto

Scritto da Andrea Sperti  | 

“La Primavera può perdere con tutti, ma vi garantisco che può vincere con chiunque. Tutti devono temere quando giocano contro di noi. Stiamo lavorando sulle potenzialità del luogo, sono arrivato da due anni e ci vuole tempo. Prima non parlava nessuno del settore giovanile, ora tutti sono interessati e questo mi fa piacere”.

Queste sono state le parole di Pantaleo Corvino ieri, durante la conferenza stampa di fine calciomercato. Il responsabile dell’Area Tecnica giallorossa ha parlato sia della prima squadra che della Primavera, specificando con orgoglio il numero delle operazioni svolte anche per il settore giovanile. Nei suoi due anni di lavoro ha compiuto 31 operazioni in entrata per la Primavera e 17 in uscita, con Joan Gonzalez che adesso fa parte stabilmente della prima squadra ed è il primo vero frutto del settore giovanile del quale potrà usufruire Baroni in questa stagione.

Oggi vogliamo parlare di questi ragazzi che hanno generato intorno a loro un grande interesse mediatico in tutto il Salento ed anche oltre. Nella prima partita disputata in casa, infatti, c’erano circa 400 tifosi a guardare la formazione di Coppitelli che, dopo 3 giornate, occupa il terzo posto della classifica, con 7 punti, 4 gol fatti e 0 subiti. 

La rosa in questa stagione è stata rinforzata nei punti chiave ,con una difesa che è cresciuta in centimetri ed attenzione ed un centrocampo che può vantare un ragazzo, Daniel Samek, che ha già esordito in passato nel campionato ceco e nelle coppe europee. Corvino e Trinchera hanno lavorato per il presente ma anche per il futuro, assicurandosi giovani talenti che possano garantire lunga vita a questo club.

La Primavera rappresenta il vero patrimonio di una società sportiva e siamo certi che presto il Lecce raccoglierà i frutti del duro lavoro svolto fino ad ora. L’obiettivo è quello di alzare l’asticella e puntare più in alto di una semplice salvezza, regalandosi il sogno di giocare con le grandi per obiettivi importanti. Nel frattempo il talento crescerà, maturando e diventando qualità. 


💬 Commenti