LA CRONACA

La serie di gare utili si allunga: il Lecce pareggia 0 a 0 a La Spezia

Scritto da Andrea Sperti  | 

Spezia e Lecce si affrontano allo Stadio Picco per la diciassettesima giornata di campionato. I giallorossi scendono in campo con il consueto 433. In porta c’è Falcone; in difesa Gendrey, Baschirotto, Umtiti e Gallo; a centrocampo Maleh, Blin e Gonzalez; in avanti Strefezza, Colombo e Di Francesco. 

I salentini partono forte e guadagnano subito due calci d’angolo. Strefezza al quinto minuto impensierisce il portiere avversario che, in ogni caso, si esibisce in un’ottima parata. 

Al minuto 12 doppia traversa per il Lecce: prima Blin sugli sviluppi di calcio d’angolo e poi Gonzalez sulla respinta del legno. Giallorossi molto sfortunati nell’occasione. 

Dall’altra parte Nzola è straripante ed al ventesimo sfiora la rete del vantaggio, con un colpo di testa che finisce alto di pochissimo. 

A 10 minuti dalla fine ancora pericolo nell’area di rigore dello Spezia: Gonzalez calcia ma Dragowski salva. Il primo tempo termina senza ulteriori sussulti con il direttore di gara che non concede nemmeno un minuto di recupero. 

La ripresa ricomincia con un autentico nubifragio sulla città di La Spezia. Dopo 3 minuti Nzola riparte in contropiede ma Falcone respinge. La risposta dei giallorossi porta la firma di Strefezza. Il brasiliano calcia forte ma Dragowski para con il polso. 

Al quarto d’ora della ripresa Bistrovic e Banda entrano al posto di Di Francesco e Maleh. Lo Spezia a 20 minuti dalla fine si rende pericoloso dalle parti di Falcone con Gyasi ma l’attaccante si lascia ipnotizzare dall’estremo difensore giallorosso. 

A 10 minuti dalla fine Ceesay e Oudin subentrano a Colombo e Strefezza. I subentrati sono scesi in campo con il piglio giusto e dimostrano di non volersi accontentare solo del punto. 

Dopo 4 minuti di recupero il direttore di gara decreta la fine del match. I giallorossi conquistano un altro ottimo punto e allungano a 5 la serie di gare senza sconfitta.