header logo

Parte male la terza stagione di Sarri sulla panchina della Lazio: i biancocelesti cadono al via del Mare e sprecano il vantaggio firmato dal solito Immobile in meno di due minuti. Nel finale il Lecce ribalta la gara grazie alle reti di Almqvist e Di Francesco, prima di un miracolo di Falcone proprio su Immobile con palla deviata sulla traversa. Con questa sconfitta, la Lazio interrompe una serie di quattro vittorie consecutive alla prima giornata del campionato di serie A.

Sarri, fantasmi Lazio: “Superficialità inaccettabile"

"Che ci sia un pizzico di superficialità lo sospetto da sempre. Questa sconfitta non è per un calo fisico, c'è da lottare ancora con questi fantasmi. Abbiamo smesso di difendere da squadra, bastano due che allentano e il sistema non funziona. Non era preventivabile, il precampionato conta poco, l'obiettivo è prepararsi a partite di livello"

Sarri e la polemica calendario

"La prestazione nel secondo tempo? Mi sono dato la stessa risposta dell'anno scorso. E' un brutto segnale, significa che non cresciamo mai. Avevamo la sensazione che fosse facile nella ripresa, ha giocato solo il Lecce. Se gli errori si ripetono è problematico, poi si può perdere ma l'atteggiamento non è accettabile" spiega Sarri nel post partita.

Bonanni: “Falcone ha salvato il Lecce”

Su cosa è mancato alla Lazio contro il Lecce, è intervenuto a TMW Radio il tecnico ed ex calciatore Massimo Bonanni che ha dichiarato: “Ho sempre pensato che l’assenza di Milinkovic sarebbe stata pesante, ma da oggi dico che è pesantissima. La Lazio dovrà cercare qualcuno sul mercato per ritrovare quelle caratteristiche che sono andate perse, perché la squadra in mezzo è troppo leggera. Gli allenatori poi non dovrebbero esternare troppe problematiche, ma tenerle dentro lo spogliatoio. Il presidente ha speso tanto, ma poteva e doveva spendere meglio. Bisogna anche dire che se Falcone non avesse fatto quel miracolo la partita si sarebbe chiusa, ma dopo quell’occasione la Lazio si è sfaldata. Ora è il momento di gettare le basi per il futuro, ma non si può perdere tempo perché ci sono subito impegni importanti”.

"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"