GUARDA LA LIVE TWITCH 💜

Offerta da
LE PROSSIME SFIDE

Udinese, Atalanta e Samp: Lecce, se ci sei batti un colpo

Scritto da Andrea Sperti  | 

Udinese e Sampdoria fuori ed Atalanta al Via Del Mare. Sono questi i 3 appuntamenti che aspettano il Lecce prima della sosta per il Mondiale in Qatar. I giallorossi dovranno provare a muovere la classifica ad ogni costo in queste tre sfide, soprattutto per evitare di ritrovarsi nelle sabbie mobili al rientro dalle “vacanze”. 

Contro l’Udinese venerdì sera sarà dura anche perché i friulani non vincono da 5 partite tra campionato e Coppa Italia e vorrebbero tornare al successo dopo un avvio di stagione convincente. La compagine di Sottil non iniziava così bene da più di 10 anni e adesso si trova all’ottavo posto in classifica, a pari merito con la Juventus con 22 punti. Di certo l’obiettivo iniziale della Famiglia Pozzo era la salvezza ma dopo un avvio di stagione così è lecito anche aspettarsi qualcosa di più da Deulofeu e compagni.

L’Atalanta, dal canto suo, è ad oggi la seconda forza del campionato, alle spalle del quasi inarrestabile Napoli. I nerazzurri fuori casa macinano punti ed avversari e proprio ieri hanno conquistato una preziosa vittoria contro l’Empoli di Zanetti. Tutti abbiamo ancora negli occhi il 7 a 2 di qualche anno fa, sebbene quello fosse il Lecce di Liverani, sicuramente più offensivo e meno rinunciatario di questo. I bergamaschi verranno nel Salento per conquistare punti importanti in vista della loro rincorsa ad un incredibile Scudetto.

Infine, la Sampdoria, un avversario in difficoltà che ha cambiato allenatore per provare a risollevarsi. Il successo di Cremona ha ridato vigore ai blucerchiati che, in ogni caso, sabato hanno perso senza appello contro l’Inter. Quello di Marassi è, senza ombra di dubbio, uno scontro diretto di vitale importanza per entrambe le squadre, una sfida che il Lecce dovrà preparare sì in pochi giorni ma alla perfezione.

Insomma, 3 partite prima della sosta. 3 gare che ci dovranno dare anche delle risposte e che Baroni dovrà sfruttare per rimanere ben saldo sulla panchina giallorossa.