GUARDA LA LIVE TWITCH 💜

Offerta da
IL CENTRALE

Tuia: "Serviva più coraggio. Contro il Monza è fondamentale"

Scritto da Andrea Sperti  | 

Alessandro Tuia, difensore centrale del Lecce che ieri ha giocato al centro della difesa per la seconda volta consecutiva, ha parlato in conferenza stampa al termine della sfida contro il Torino, dicendosi amareggiato per un risultato che ha visto i giallorossi uscire sconfitti dall’Olimpico dopo un secondo tempo non all’altezza della prima frazione di gioco.

Ecco di seguito le parole dell’ex centrale del Benevento: 

Come commenti questa partita?
"Oggi partita dai due volti: approccio propositivo, poi con il gol preso ci siamo abbassati troppo ed è successo anche nella ripresa. Non abbiamo avuto la forza di ribaltare la situazione"

Come ti senti?
"Felice, mi sento bene. Siamo in tanti e c’è tanta concorrenza, ma chiunque darà tutto per fare il bene del Lecce"

Cosa non ha funzionato?
Serviva più coraggio per accorciare, ci è riuscito nel primo tempo e meno nel secondo. Ma siamo un gruppo giovane, è la prima partita in cui non siamo riusciti ad esprimere il nostro calcio. Già da domani servirà un atteggiamento positivo"

Com'è allenarsi con Umtiti?
"E' speciale, nessuno si aspettava un campione del mondo. Spero di vederlo al meglio e sul campo a difendere i nostri colori"

Nel prossimo turno c'è il Monza
Domenica è fondamentale, ma sono le prime giornate di campionato. Sarà una nostra concorrente, ma il mercato del Monza è diverso dal nostro. Proveremo a fare di tutto per vincerla"

Come ha visto il Toro?
"E' una squadra fisica e aggressiva, il nostro atteggiamento iniziale li ha fatti soffrire. Poi alla lunga è venuta fuori la differenza anche per colpa nostra”.

Il centrale difensivo è stato tra i più positivi dei suoi, sebbene la rete subita sia stata frutto di una disattenzione collettiva della linea difensiva giallorossa, che non ha seguito Vlasic e lo ha lasciato concludere a rete. 


💬 Commenti