SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
LA PARTITA

10/02/2003 - Il Lecce dei giovani batte la Sampdoria e prenota un posto per la A

Scritto da Andrea Sperti  | 

Spesso si sente dire dagli esperti che i campionati di calcio si vincono in Primavera. Questa affermazione è vera e lo abbiamo verificato più volte sulla nostra pelle, eppure nella stagione 2002/2003 il Lecce ha vinto uno scontro diretto il 10 febbraio e da lì in poi ha capito che quello sarebbe stato l'anno giusto.

Quel giorno al Via Del Mare è andata di scena la sfida tra giallorossi e Sampdoria. La formazione blucerchiata era una grandissima del campionato di Serie B e poteva vantare un tandem d'attacco composto da Flachi e Bazzani, con Palombo e Volpi a centrocampo, Sakic e Grandoni in difesa e Turci in porta, tutti guidati da Walter Alfredo Novellino.

Il Lecce di Delio Rossi, invece, era composto da un mix di calciatori esperti e giovani terribili ed in attacco schierava contemporaneamente Konan, Vucinic e Bojinov, ragazzini provenienti dal settore giovanile giallorosso.

La partita è stata molto equilibrata: il primo tempo ha visto il Lecce rendersi pericoloso in più occasioni, con l'estremo difensore blucerchiato che ha dovuto fare gli straordinari. Nella ripresa, poi, il Lecce è passato in vantaggio grazie ad una conclusione vincente di Vucinic, abile nel trafiggere Turci e mandare in estasi il pubblico del Via Del Mare.

Il Lecce ha vinto quel big match ed alla fine ha conquistato la Serie A. Anche i blucerchiati, in ogni caso, hanno ottenuto la promozione in quella stagione, visto che avevano una squadra fortissima e completa in tutti i reparti. 


💬 Commenti