GUARDA LA LIVE TWITCH 💜

Offerta da
IL FRANCESE

Dalla Spagna: "Umtiti non vede il Lecce come un club trampolino"

Scritto da Andrea Sperti  | 

Sport, un importante quotidiano sportivo spagnolo, ha scritto e raccontato la storia di Samuel Umtiti, nuovo difensore del Lecce. In alcuni passaggi di questo articolo, che adesso vi riporteremo tradotto, si può capire bene quanto il difensore francese abbia pensato con grande attenzione e voluto fortemente Lecce ed il Salento per rilanciarsi: 

“Samuel Umtiti non ha potuto trattenere le lacrime quando ha visto l'accoglienza ricevuta dai tifosi del Lecce in aeroporto. Ha avuto problemi anche ad uscire dal terminale e tutto quello che ha vissuto conferma la sua voglia di volersi consolidare nel club che gli ha dato fiducia e nella sua capacità di tornare ad essere quel difensore ammirato per la sua solidità in difesa e la sua grande capacità di uscire giocando con la palla da dietro.

FC Barcelona e Lecce hanno concordato un prestito di un anno senza diritto di riscatto, ma in questo momento Umtiti non pensa ad altro che fare molto bene al Lecce e poter continuare a giocare per questo club recentemente promosso in Serie A. Fonti vicine al giocatore confermano che Umtiti non pensi al Lecce come un 'trampolino' per tornare al Barça o per firmare per un'altra squadra l'anno prossimo.

L'offerta di questo club italiano è arrivata all'ultimo minuto e Umtiti non ci ha pensato molto. Gli è piaciuto fin dall'inizio perché il campionato italiano lo attirava e la sua priorità era continuare in uno dei grandi campionati europei. Ecco perché non vedeva affatto l'opzione di andare a giocare nel campionato turco o greco. Prima aveva già ricevuto altre proposte e alcune non si sono realizzate a causa di un cambio di allenatore dell'ultimo minuto o perché non si è raggiunto un accordo. Non si aspettava più di arrivare a Lecce quasi come un eroe nazionale ed è felicissimo e desideroso di ripagare tutti i segni di affetto ricevuti con grandi prestazioni.

A Umtiti restano i bei momenti vissuti al Barça nonostante negli ultimi anni abbia sofferto molto, come ha raccontato la scorsa stagione al presidente Joan Laporta. Il difensore francese continua a sostenere che fisicamente è già in perfette condizioni e che l'unica cosa accaduta è che ha avuto un infortunio a lungo termine che lo ha costretto a prendersi più cura di sé”.

Insomma, Lecce rappresenta una seconda vita sportiva per Samuel. Adesso dovrà calarsi nella realtà giallorossa e lottare insieme ai suoi compagni contro tutto e tutti per ottenere la salvezza. Il popolo salentino lo ha accolto alla grande ed adesso è arrivato il momento di ripagare sul campo tutto l’affetto della gente leccese. 


💬 Commenti