SIAMO LIVE! 👇🏻 ISCRIVITI AL CANALE TWITCH 💜 E ABBONATI CON PRIME: É GRATIS!

Offerta da
IN MEZZO

3 maglie per 7 giocatori: a centrocampo adesso è bagarre

Scritto da Andrea Sperti  | 

Si è sempre detto che il Lecce, in questa prima parte di campionato, poteva contare su una squadra completa in tutti i reparto ma con un centrocampo da migliorare. Manco a dirlo, Pantaleo Corvino e Stefano Trinchera sono intervenuti subito nel primo giorno di calciomercato, portando nel Salento una mezz’ala di qualità e quantità come Youssef Maleh. L’italo marocchino ha già esordito al Via Del Mare nel match contro la Lazio e disputato la sua prima partita da titolare domenica scorsa nello scontro diretto contro lo Spezia.

Oltre a lui, però, i giallorossi dispongono di altri centrocampisti. Blin, Hjulmand e Gonzalez hanno tirato la carretta fino ad ora ed equilibrato la formazione di Baroni. Soprattutto l’inserimento del francese da mezz’ala ha permesso alla squadra giallorossa di ritrovarsi e difendere come un tempo.

Gli altri 3 centrocampisti che compongono il reparto sono Bistrovic, Askildsen ed Helgason. Il primo è rientrato dopo un lungo stop ed a La Spezia ha dimostrato di essere dentro al progetto Lecce sia con il corpo che con la testa. Il croato ha disputato una buona seconda parte di gara ed ha messo in mostra anche il suo ottimo tiro dalla distanza. Gli altri due, invece, hanno trovato poco spazio in queste prime 17 partite per motivi diversi. Entrambi sono ancora giovani ed hanno la possibilità di maturare ma i salentini hanno necessità di giocatori pronti e sul pezzo per provare a conquistare il prima possibile la salvezza.

Giocando una volta alla settimana, Baroni ha tutto il tempo per valutare la formazione migliore. L’arrivo di Maleh ed il rientro di Bistrovic potrebbero rimescolare le carte e minare alcune certezze. Il tecnico dovrà puntare sugli uomini giusti a partire da sabato prossimo, una partita che i giallorossi non vogliono sbagliare per nessun motivo