header logo

Matteo Cancellieri, attaccante dell'Empoli, è stato intervistato da La Nazione a poco ore dalla sfida contro il Lecce. Le sue parole sono state riportate da Fantacalcio.

La vittoria contro il Torino

Una vittoria che ci serviva perché venivamo da un periodo un po’ più negativo a livello di risultati rispetto a come ci eravamo abituati in quello precedente. Ma ci sta, fa parte del nostro percorso. Questi tre punti ci servono per ripartire, sono fondamentali per la classifica e per il nostro morale.

Il ritorno al gol

Ho lo stesso pensiero che avevo anche in passato: bisogna essere della partita anche quando non si parte dall’inizio, oltre alla squadra è utile anche a me personalmente. Mi aiuta a formarmi ancora di più come giocatore ed a prendermi delle responsabilità nel momento in cui il minutaggio è minore. Cerco sempre di aiutare la squadra nel tempo in cui sono in campo. Siamo tutti concentrati, sia chi inizia sia chi subentra, questo sicuramente alimenta la forza della squadra.

Empoli Lecce

Un’emozione fortissima perché già da un po’ stavo cercando il gol in casa e ci sono riuscito, anche in un momento in cui stavamo pareggiando. Un gol speciale. Sentire i tifosi che urlano il mio cognome e andare sotto la Maratona e vederli esultare è stato diverso. Non è la stessa cosa segnare in casa o in trasferta. Devo dire che è stata un’emozione unica.

Ora c'è il Lecce

L’obiettivo è essere utile sia da subito che a gara in corso. In questo momento sto bene, mi sono ripreso da un problema alla schiena che non mi ha tenuto fuori dal campo, ma mi ha comunque dato fastidio. Adesso ho recuperato, e chiaramente punto a giocare dall’inizio, ma come detto l’obiettivo è poter essere utile sia dal primo minuto che da subentrato.

La corsa salvezza

Stiamo affrontando ogni settimana con il piglio giusto, questo se non ripaga subito comunque ripaga nel tempo come successo con il Torino. Dobbiamo continuare su questa strada, a lavorare e pedalare, ed a vedere gara per gara e dettaglio per dettaglio per arrivare all’obiettivo di squadra.

In diretta su Twitch mercoledì alle 19: ospite Medon Berisha
Blin: "Sono fiducioso: non sarà decisiva, ma vogliamo vincere"