header logo

Nella giornata di ieri è subito ripresa la preparazione del Lecce, oggi proseguita ad Acaya. I giallorossi hanno analizzato cosa ha funzionato e cosa non al Bentegodi, in occasione dello scontro salvezza contro il Verona.

Certamente mister D'Aversa ha ricevuto una risposta importante da Gonzalez, tornato dal gol dopo oltre un anno. Una sua realizzazione mancava da Lecce-Monza della stagione 2022-23.

Contro la formazione di Baroni, i salentini hanno dovuto fare a meno di tre calciatori importanti come Ramadani, Almqvist e Kaba; il primo per squalifica, mentre gli ultimi due per problemi muscolari.

L'assenza di Almqvist, che ha saltato Milan e Verona, è terminata. L'attaccante svedese oggi è tornato a lavorare col gruppo e contro il Bologna, al netto di sorprese, sarà a disposizione.

Lecce, recuperato Almqvist: la nota

Pontus Almqvist

"Squadra impegnata al mattino in una seduta di allenamento all’Acaya Golf Resort & SPA. Assente Touba, in permesso per motivi familiari, con Kaba che prosegue nel lavoro personalizzato. Da segnalare che Almqvist ha ripreso ad allenarsi regolarmente con il gruppo. Per domani è in programma un allenamento mattutino sempre a porte chiuse all’Acaya".

Come cambia l'attacco del Lecce con Almqvist

Un tassello in più, molto importante, per mister D'Aversa. Il Lecce vanta una batteria di quattro esterni offensivi molto validi, tuttavia un'assenza può creare delle difficoltà numeriche. Al Bentegodi è subentrato il solo Strefezza, mentre Banda è stato sostituito negli ultimi minuti da Venuti, adattato in attacco.

Almqvist, quando disponibile, è sempre stato schierato dal primo minuto in campionato, mentre ha riposato in coppa Italia contro il Parma. Davanti a sé ha due allenamenti più la rifinitura e non è da escludere, a questo punto, un suo impiego dall'inizio contro la formazione di Thiago Motta. Un'ottima notizia per il Lecce arriva oggi da Acaya.

Lecce-Bologna: arbitrerà Doveri. Al VAR ci sarà Nasca
Scommesse, “betting partner” in Serie A: un fenomeno in crescita