SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
DALLA SVIZZERA AL SALENTO

20 anni dopo la stessa storia: Corvino fa affari in Svizzera

Scritto da Andrea Sperti  | 

Estate 1998. Il Lecce si appresta ad affrontare il campionato cadetto ed il direttore sportivo Pantaleo Corvino, per rafforzare la trequarti, decide di acquistare dal Servette David Sesa, talentuoso fantasista svizzero.

Il classe 1973 si presenta con un gol dopo appena 8 secondi nella sfida di Coppa Italia contro il Monza e durante il torneo cadetto incanta il Via Del Mare, tra giocate fantastiche, conclusioni imparabili e punizioni all’angolino.

Nella stagione seguente in Serie A Sesa si ripete, di nuovo con 7 gol in campionato, uno dei quali fantastico segnato direttamente su calcio di punizione contro l’Inter. Nell’estate del 2000 lo svizzero viene ceduto al Napoli, permettendo al Lecce di compiere una fantastica plusvalenza.

Estate 1999. Nel Salento arrivano due altri giocatori provenienti dal campionato svizzero, seppur brasiliani d’origine. Si tratta di Juarez, difensore centrale dal piede educato e dall’anticipo facile, e di Lima, centrocampista tuttofare capace di percorrere anche 15 km a partita.

Ovviamente nessuno conosceva questi due profili, uno in arrivo dal Servette e l’altro dallo Zurigo, anche perché all’epoca il campionato svizzero era seguito anche meno di adesso e le formazioni partecipanti difficilmente si facevano largo in Europa.

I due sono stati portati a Lecce sempre da Pantaleo Corvino, abile conoscitore dei campionati “minori”, ed hanno scritto una parte di storia del club salentino.

Il centrale di difesa, infatti, è restato nel Salento per 3 stagioni, collezionando 78 presenze e conquistando due salvezze consecutive. Il centrocampista, dal canto suo, ha disputato solo una stagione con la maglia salentina, ma è ricordato sia per il gol alla Juventus, nella storica vittoria del Via Del Mare per 2 a 0, che per aver difeso i pali della porta giallorossa, riuscendo a non subire gol, nella sfida con la Reggina. 

Estate 2022. In un caldo giorno di metà giugno, come una fresca folata di tramontana, è arrivata la notizia dell’arrivo imminente di un attaccante classe ’94 proveniente dal campionato svizzero. Lo scorso anno Assan Ceesay, si chiama così il nuovo acquisto dei giallorossi, ha segnato 20 reti in 33 partite e l’augurio di Corvino è che possa ripetersi anche in Serie A, magari seguendo le orme di chi vent’anni fa ha già compiuto il percorso dalla Svizzera al Salento. 

 


💬 Commenti