header logo

Il Lecce sta costruendo il suo percorso verso la salvezza soprattutto tra le mura del Via del Mare: su 20 complessivi, sono 15 i punti raccolti nel Salento per la formazione di D'Aversa, e non può essere un caso.

I giallorossi hanno dimostrato di essere una squadra che si fa trascinare dall'onda positiva dei risultati, alzando i ritmi soprattutto quando sono i decibel dell'impianto leccese ad aumentare.

Lecce, quanti punti sono arrivati con la spinta del pubblico!

Non a caso il campionato si è aperto con un successo insperato ai danni della Lazio, arrivato sebbene il punteggio fosse 0-1 all'84°. Un'intuizione di Almqvist è bastata per infiammare lo stadio ed il raddoppio dei padroni di casa si è successivamente fatto attendere solo 2 minuti.

Stesso spartito nella gara con il Milan, quando Piccoli e compagni hanno superato qualsiasi barriera, rifilando 3 gol in un tempo ad un top club di Serie A. Solo il VAR riuscì a limitare l'effetto Via del Mare, che comunque a conti fatti ha portato un altro (impensabile) punto.

Si potrebbe fare un passo indietro pensando a Lecce-Atalanta e Lecce-Lazio della passata annata, tuttavia restando sulla stagione 2023-24 ci sono altri esempi da spendere. Ad esempio Lecce-Salernitana 2-0, vittoria mai stata in discussione, con i salentini in fiducia, reduci da un ottimo inizio di stagione.

Oppure a Lecce-Frosinone: un segnale partito dalla panchina, recepito dal pubblico e riportato in campo. La scelta di D'Aversa di inserire un attaccante in più ha gasato il tifo leccese e Ramadani ha chiuso l'opera.

Falcone suona la carica in vista di Lecce-Cagliari

Wladimiro Falcone

I salentini avranno bisogno di questa spinta (gli inglesi direbbero “good vibes") per ripetersi e far capire al Cagliari che al Via del Mare non si passa. Falcone, protagonista dell'"effetto Via del Mare", vuole continuare su questa onda.

Il tifo conta tantissimo, non sono frasi di circostanza. Quando sei in campo e sei in difficoltà, senti se il pubblico ti dà quel qualcosa in più… è difficile da spiegare, devi provarlo. È il dodicesimo uomo in campo, ti fa dare quello sprint in più che credi di non avere. Qui a Lecce succede spesso, abbiamo tanti tifosi dalla nostra parte e spero col Cagliari sia così.

In diretta su Twitch a partire dalle 15:30. Come seguirci
Ramadani: "Dopo il gol al Frosinone mi sono emozionato: a Lecce mi sento uno di casa"