header logo

È finito il girone d’andata della Serie A 2023-2024. Il campionato è divertente, intenso e tutte le squadre lottano per un obiettivo, con le sfide per il primo posto, per l’Europa e per la retrocessione ancora tutte molto accese. 

Calcio & Finanza nella versione odierna ha voluto analizzare il rapporto dei tifosi in questo campionato con lo stadio e la loro partecipazione. Non parliamo di numero totale di spettatori presenti sugli spalti ma di tasso di riempimento, ovvero la percentuale di posti occupati in ogni partita sulla base del numero complessivo a disposizione. I dati, tenendo conto di questi parametri, ci dicono che è il Genoa a comandare questa paricolare graduatoria. 

Serie A, classifica riempimento stadi 

Per quanto riguarda la tifoseria del Genoa, il 97% del Ferraris è pieno durante le partite della squadra guidata da Alberto Gilardino. Segue la Juventus, che ha riempito l’Allianz Stadium per oltre il 96% in questa prima parte di stagione, un dato figlio anche degli ottimi risultati della formazione di Allegri.

Inter e Milan inseguono e tengono il passo con il 96% per i nerazzurri ed il 94% per i rossoneri. La Roma, dal canto suo, invece la quinta e ultima squadra tra quelle di Serie A che fa registrare un tasso di riempimento superiore al 90%, con i giallorossi che toccano quasi quota 92%.

Il nostro Lecce si trova al nono posto. Il Via Del Mare, nelle partite casalinghe dei giallorossi, è pieno per poco meno dell’84%, un ottimo risultato che testimonia l’affetto del popolo giallorosso verso i propri colori. Nelle ultime posizioni di questa graduatoria troviamo, invece, Empoli, Lazio e Verona, rispettivamente con una percentuale di riempimento dei loro impianti del 63, 74%, 63,25% e 58,91%. Numeri bassi che rappresentano anche le stagioni negative vissute da queste compagini, con i biancocelesti che con i risultati positivi dell’ultimo periodo potrebbero alzare nuovamente la media. 

Curva Nord

Serie A, la classifica delle presenze medie allo stadio

Grazie all’aiuto di Transfermarkt, possiamo analizzare anche la classifica delle presenze medie allo stadio. 

Al primo posto di questa graduatoria troviamo l’Inter, con i suoi continui sold-out stagionali. La media dei nerazzurri è di 72843 tifosi per gara interna. Subito dopo, al secondo posto, c’è il Milan, seguito poi da Roma, Napoli, Lazio e Juventus.

Come nella classifica riguardante il riempimento dello stadio, il Lecce di Saverio Sticchi Damiani si trova al nono posto con una media di 26731 spettatori. Questo dato è ovviamente da attribuire soprattutto agli abbonati, presenti in più di 21000 unità ad ogni partita. Lecce, in ogni caso, nonostante il bacino d’utenza ridotto rispetto ad altre grandi piazze, si fa rispettare ed ha un pubblico caloroso ed affezionato, come testimoniano questi numeri.

Le ultime tre posizioni di questa classifica sono occupate da Frosinone, Monza ed Empoli, squadre che non hanno una grande tradizione calcistica ed una provincia poco numerosa a supporto della squadra. 

Verso Bologna- Lecce: Corvino incrocia il suo passato
Il presidente del Colon: "L'agente di Pierotti tratta con Lecce e Palermo"

💬 Commenti