GUARDA LA LIVE TWITCH 💜

Offerta da
IL VICEPRESIDENTE

Liguori: "Partita da dimenticare in fretta. Utilizzo della tecnologia molto superficiale"

Scritto da Andrea Sperti  | 

Corrado Liguori, vicepresidente del Lecce, ha commentato la partita del Dall'Ara di ieri pomeriggio attraverso i suoi profili social. Ecco di seguito le sue parole al termine della deludente sconfitta contro il Bologna: 

“Partita da dimenticare in fretta …

Dopo dieci partite in cui abbiamo sempre fatto la nostra parte , oggi siamo incappati in una giornata storta nella quale non si è salvato nulla se non il nostro meraviglioso pubblico sempre da 10 e lode .

Ora voltiamo immediatamente pagina e prepariamo la prossima gara che dovremo affrontare con la consueta carica agonistica e pressione a tutto campo , componenti che purtroppo oggi sono mancate .

Detto ciò con la massima obiettività devo anche dire che la partita ha preso da subito una brutta piega per un utilizzo della tecnologia a mio avviso molto molto superficiale ( per me era piuttosto gioco pericoloso )

Andiamo avanti”.

Il dirigente giallorosso ha analizzato sia il match in campo, e la pessima prestazione da parte dei giallorossi, che l’episodio arbitrale dubbio, con l’assegnazione del calcio di rigore in favore del Bologna.

Di certo quel penalty ha condizionato una partita che, fino a quel momento, era equilibrata e ben giocata da entrambe le parti. Gendrey è in anticipo sull’attaccante rossoblù ma ritarda il rilancio e colpisce la sua gamba. Per il direttore di gara non c’è nulla, eppure richiamato dal Var concede poi un calcio di rigore che ormai viene assegnato in ogni stadio d’Italia.

Ora, in ogni caso, si deve guardare avanti, dimenticando la brutta sfida di ieri e pensando già alla gara di sabatob prossimo contro la Juventus, una partita difficile ma stimolante che il Lecce giocherà davanti ad una cornice di pubblico fantastica. Sarà necessaria una grande prestazione per provare ad ottenere un risultato positivo contro i bianconeri di Allegri.