SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
VECCHI RICORDI

Saponara rivela: "Il primo a mettermi sulla fascia è stato Liverani"

Scritto da Andrea Sperti  | 

Riccardo Saponara, ex trequartista del Lecce, ha parlato quest'oggi in conferenza stampa, direttamente dal ritiro di Moena, del suo futuro e della  Fiorentina di Vincenzo Italiano

“Lo spirito del mister è quello che ha fatto la differenza a La Spezia... io sono stato fortunato a lavorare con lui, ci siamo sentiti anche durante le vacanze per uno scambio di opinioni. Penso di partire avvantaggiato perché conosco le sue richieste, non sono difficili per cui penso che tutti i giocatori riusciranno a capire il suo gioco in poco tempo. Io devo aiutare nell'apprendimento i ragazzi più giovani. Cambiare ruolo fa parte della crescita calcistica: ho sempre avuto doti atletiche per fare il trequartista che sono venute sempre meno nell'occhio. Il primo a mettermi sulla fascia era stato Liverani a Lecce e la cosa mi sorprese... anche se ho avuto buoni risultati. Con il mister a Spezia ci siamo confrontati e gli ho suggerito l'esterno sinistro. In questa posizione ho più spazi e mi trovo molto bene perché posso attaccare. I giocatori possono rendere al meglio in base al contesto in cui si trovano: Italiano sa come farmi rendere al meglio io sono qui per dare una mano a lui, mi metto a disposizione sua e della Fiorentina. Sarei contento di poter restare qui, se fossi ritenuto idoneo".

LEGGI ANCHE: Sfottò social Liverani-Tachtsidis, il tecnico: "Era ora che facevi un gol"