header logo
Live Reaction Event con Pianetalecce al Pipa
Live Reaction Event con Pianetalecce al Pipa

Lorenzo Colombo segna solo gol bellissimi. Dopo Napoli avremmo dovuto intuirlo ma oggi ci ha confermato questo pensiero.

Il centravanti scuola Milan, in prestito a Lecce, ha segnato un gol favoloso nel match amichevole tra l'Under 21 azzurra e quella giapponese. L'attaccante ha battuto l'estremo difensore nipponico con un tiro imprendibile, che ha lasciato tutti di stucco.

Come detto, in questa stagione Colombo ha già segnato 3 gol, due dei quali di pregevolissima fattura. Oltre alla rete da rapinatore d'area di rigore contro il Cittadella in Coppa Italia lo scorso 5 agosto, l'ex Spal ha regalato a sé stesso ed ai tifosi giallorossi una perla nel match del Diego Armando Maradona tra Napoli e Lecce. Quello, tra l'altro, è stato il primo gol in Serie A del giovanissimo bomber originario di Vimercate. 

Nel secondo tempo oggi ha avuto un'altra grande chance per trovare la via della doppietta ma nell'occasione il portiere del Giappone si è superato, sventando la minaccia con un autentico miracolo.

A fine partita l'attaccante del Lecce e della Nazionale Under 21 ha parlato ai microfoni di Rai Sport. Ecco di seguito le sue parole: 

“Per noi attaccanti è sempre bello segnare, è un motivo di felicità e di orgoglio personale. Abbiamo fatto una buona prestazione contro una squadra molto organizzata. Siamo pronti per l’Europeo, stiamo lavorando bene e con calma. In queste due ultime gare si è alzata l’asticella. Noi abbiamo fatto il nostro, ci servirà per crescere e maturare. Sto lavorando molto, spero di fare anche gol brutti, visto che un attaccante viene valutato per quanti gol fa e non per quanto belle siano le sue reti”.

Per Colombo si tratta della seconda rete con la maglia dell'Under 21. Adesso tornerà nel Salento per dedicarsi completamente alla causa Lecce. 

Ciro e Michele, eroi senza tempo
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"

💬 Commenti