SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
FINALMENTE

Di Mariano, quanto ci sei mancato

Scritto da Andrea Sperti  | 
foto Giulio Paliaga

Destro, sinistro, finta, poi uno sguardo al centro, cross perfetto e palla da spingere in rete, con Massimo Coda che un attimo dopo è sotto la Curva Nord, ad esultare per il suo centesimo gol in Serie B.

La rete è di Massimo ma quanto abbiamo raccontato all'inizio di questo articolo ha un solo protagonista: Francesco Di Mariano.

A fine gara, dopo la brillante vittoria ottenuta contro il Frosinone, tra i tifosi all'uscita dello stadio o sui social serpeggiava una domanda mista a rimpianto: “Quanto ci è mancato Di Mariano nelle ultime partite?".

L'esterno ex Venezia non è ancora al top ma è stato già decisivo con un assist dei suoi ed alcune serpentine che hanno messo in seria difficoltà la difesa avversaria.

Sia nel primo che nel secondo tempo il 10 giallorosso ha avuto la possibilità di rimpinguare il suo bottino di reti, ma sulla sua strada ha prima trovato prima un ottimo Minelli, abile nel espingere la sua conclusione ravvicinata, e poi un'incredibile salvataggio sulla linea, quando ormai la palla membrava diretta in porta. 

La scorsa settimana ha parlato ai nostri microfoni ed ha detto di non essere ancora al 100%. Da quel giorno, però, è passata una settimana di lavoro ed allenamenti e Di Mariano ieri ci è sembrato il giocatore che abbiamo imparato a conoscere ed apprezzare nel girone d'andata, un calciatore capace di allargare le maglie avversarie e di puntare e saltare l'uomo con facilità.

Ora sarà importante lavorare sodo e pensare solo alla prossima sfida contro la Ternana, una gara trappola nella quale i giallorossi hanno tutto da perdere. Il tridente delle meraviglie è tornato ma il Lecce ha bisogno di tutti i suoi effettivi per provare a raggiungere l'obiettivo finale, un traguardo che sembra meno lontano con un Di Mariano così. 


💬 Commenti