SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
PLAYER AMARCORD

Dalle promozioni con il Lecce alla Champions League: che fine ha fatto Diamoutene?

Scritto da Andrea Sperti  | 

Abbiamo cercato informazioni sulla vita dell’ex difensore centrale del Lecce Souleymane Diamoutene e abbiamo scoperto che è ancora un calciatore in attività, seppur nelle utime stagioni abbia calcato i campi delle serie inferiori ed ora sia svincolato. 

Qualche tempo fa, l’ex centrale difensivo giallorosso ha rilasciato un’intervista nella quale ha spiegato di non avere nessuna voglia di smettere, sebbene abbia compiuto da qualche mese 39 anni. Ecco di seguito le sue parole: 

“No, non intendo smettere. Mi diverto ancora, sto bene fisicamente, finché reggo voglio continuare. Sono svincolato, attendo una proposta di qualche squadra. Ma mi alleno da solo, in Francia, ogni giorno. Ddesso vivo a Parigi con la mia famiglia. Finché non riprendo a giocare faccio le cose di tutti. Sto con la mia famiglia, porto i miei bambini piccoli a scuola, li faccio studiare. Grazie a Dio stiamo tutti bene. Dopo aver appeso gli scarpini al chiodo resterò in questo ambito, mi piace muovermi nel calcio. Probabilmente farò l’allenatore. Ho già preso il patentino UEFA B. Senza dubbio è una prospettiva che mi attrae”.

A dir la verità, Diamoutene anche in campo sembrava già un allenatore, sempre pronto a dare consigli ai suoi compagni di squadra ed a caricare soprattutto quelli più giovani.

Con la maglia del Lecce ha vissuto emozioni indimenticabili, con promozioni e salvezze nella massima serie ma dopo aver vestito la maglia del Bari qualcosa si è rotto tra lui e la tifoseria giallorossa, che non gli ha mai perdonato alcune dichiarazioni. 

Nel Salento, in ogni caso, probabilmente abbiamo visto il Diamoutene più in forma, nel pieno della sua carriera. Roma ha rappresentato la ciliegina sulla torta, con quella doppia sfida agli ottavi di finale di Champions contro l’Arsenal che ha significato per lui un premio alla carriera. 

Negli ultimi anni il Nazionale maliano ha girovagato per tutto il Sud Italia, accettando di anno in anno il progetto di alcune piazze importanti. Adesso potrebbe decidere di ritirarsi e dare vita al suo nuovo progetto, per diventare allenatore e stupire anche in quella veste. 

 

 


💬 Commenti