SEGUICI SU TWITCH

Offerta da
CALCIOMERCATO

Cosenza, Goretti su Asencio: "Non è mai stato un obiettivo ma era..."

Scritto da Andrea Sperti  | 

La trattativa per portare a Lecce Raul Asencio non è stata facile. Il calciatore, infatti, è stato tentato dal Cosenza, squadra nella quale aveva già militato ed ambiente che conosceva alla perfezione.

Oggi Roberto Goretti, ds della formazione calabrese, ha parlato in conferenza stampa e spiegato anche come mai lo spagnolo abbia scelto poi Lecce:

“I giocatori forti spesso scelgono squadre con una classifica più tranquilla della nostra. Asencio non era un obiettivo, era un’opportunità per avere un giocatore di proprietà che una volta rimessosi in sesto poteva rappresentare un patrimonio per il futuro”.

In effetti lo spagnolo, non appena ha saputo dell'interesse da parte del Lecce e del DS Stefano Trinchera, che lo conosceva bene per aver lavorato con lui proprio a Cosenza, ha subito dato priorità ai giallorossi. 

Pantaleo Corvino, anche in fase di presentazione, ha dimostrato di credere parecchio nelle doti tecniche di questo ragazzo ed ora sembra sempre più vicino il momento dell'esordio con i salentini. Purtroppo, poco prima di arrivare nel Salento, Asencio ha contratto il Covid e questo lo ha tenuto lontano dal terreno di gioco per diverso tempo, facendogli perdere una condizione fisica accettabile.

In queste settimane ha lavorato parecchio ed ora ha qualche minuto nelle gambe, sebbene l'unico modo per trovare continuità sia quello di scendere in campo e giocare partite vere. Il suo ruolo inizialmente sarà quello di vice-Coda ma non è escluso che lavorando tanto e bene possa ritagliarsi uno spazio importante nelle gerarchie di mister Baroni. 


💬 Commenti