header logo

Dopo due giorni di riposo, ovvero 24 e 25 dicembre, è ripresa oggi la preparazione del Lecce, che ha svolto dapprima una seduta mattutina e successivamente una pomeridiana. I salentini sono reduci dalla sconfitta arrivata a San Siro contro l'Inter e chiuderanno l'anno solare a Bergamo.

È stato un 2023 ricco di emozioni per la società leccese, che nel mese di maggio ha ottenuto la salvezza in Serie A, mentre ora vanta 20 punti in classifica dopo 17 giornate, una media sicuramente positiva. Sarà difficile chiudere al meglio l'annata, perché l'Atalanta è una squadra che lavora per un posto in Europa ed in casa non vorrà cantare l'appuntamento, come avvenuto nella scorsa stagione.

Gli assenti del Lecce contro l'Atalanta

Il Lecce, dal canto suo, vuole regalare una gioia ai propri tifosi, tuttavia dovrà fare a meno di due titolari squalificati, ovvero Lameck Banda e Marin Pongracic. Dando uno sguardo all'infermeria, sarà sicuramente indisponibile Kastriot Dermaku, la cui stagione è terminata, mentre andranno valutate le condizioni di Pontus Almqvist.

Allenamento per il Lecce: i dettagli

Roberto D'Aversa

L'attaccante svedese, infatti, non è ancora recuperato dall'infortunio muscolare che lo tormenta da oltre un mese. Come riportato dalla società salentina nel report odierno, l'ex Rostov è stato l'unico calciatore a svolgere la doppia seduta in differenziato.

Sono stati a riposo, invece, oltre all'infortunato Dermaku, sia Samooja sia Pongracic, a causa di un leggero stato febbrile. Due assenze che non preoccupano dato che si tratta del terzo portiere e di un giocatore squalificato.

Dopo i due giorni di riposo concessi dal tecnico D'Aversa, i giallorossi si sono ritrovati all'Acaya Golf Resort & SPA,  per una doppia seduta d’allenamento.  A riposo oltre a Dermaku, anche Samooja e Pongracic per un leggero stato febbrile. Lavoro personalizzato per Almqvist.  Domani seduta al Via del Mare.

Seguici su Twitch per non perdere le nostre trasmissioni in diretta
Giacomazzi: "Ramadani si prende più rischi di Hjulmand nel possesso, ha personalità"