GUARDA LA LIVE TWITCH 💜

Offerta da
LI CONOSCEVATE?

Lecce, vacanze con 3 record

Scritto da Filippo Verri  | 

15 giorni di meritatissimo relax: il Lecce, come tutte le società di Serie A, si ferma per due settimane e sfrutta la pausa mondiali per ricaricare le energie.
La ripresa degli allenamenti è fissata per il prossimo 29 novembre e i giallorossi avranno tutto il mese di dicembre per svolgere un secondo ritiro e ripartire al top a gennaio, quando si riapriranno le danze al Via del Mare contro la Lazio.

Vacanze col sorriso per i giocatori del Lecce, in particolare per Lameck Banda e Lorenzo Colombo.
Lo scorso turno di campionato, oltre ai tre punti conquistati al Ferraris contro la Samp, lascia tre record per i salentini. 

L'esterno classe 2001, dopo aver esordito contro l'Inter ed essere diventato il primo zambiano a giocare in Serie A, è diventato anche il primo giocatore della sua nazione a siglare un gol nel massimo campionato italiano. Grande soddisfazione per Lameck, che ora andrà in Nazionale con il sorriso; il CT lo ha infatti convocato per delle gare amichevoli che si svolgeranno nei prossimi giorni.

Il gol del momentaneo 1-0 di Colombo vale due primati.
Il classe 2002 è il calciatore più giovane ad aver segnato già 3 reti in questa prima parte di stagione. Ha così tolto questa piccola soddisfazione a Tommaso Baldanzi dell'Empoli, classe 2003 autore di 2 realizzazioni.

La terza ed ultima curiosità è stata riportata da OptaPaolo, pagina Twitter:

Solo il Napoli (sei) ha ottenuto più gol del Lecce da giocatori nati dopo l’1/1/2001 in questo campionato: cinque, con Colombo (tre), Banda e Gonzàlez. Gioventù.

Evviva la gioventù allora: il giovane Lecce è in piena zona salvezza con la media di un punto a partita, lancia calciatori promettenti (tutti di proprietà ad eccezione di Colombo su cui il Milan ha una contro-opzione) e colleziona record.