GUARDA LA LIVE TWITCH 💜

Offerta da
DOPPIO EX

Moriero: "Sono legato all'Inter ma sono salentino e stasera tifo Lecce"

Scritto da Andrea Sperti  | 

Francesco Moriero, ex centrocampista di Lecce ed Inter, ha rilasciato un’intervista a TuttoMercatoWeb, parlando delle due compagini che si sfideranno questa sera al Via Del Mare. Per lui si tratta di una sfida molto particolare, dato che è salentino di nascita ed ha esordito in A con il Lecce ma ha anche giocato con la maglia nerazzurra, lasciando un ottimo ricordo tra i tifosi dell'Inter. 

Checco Moriero adesso ha iniziato una nuova avventura come allenatore della Nazionale delle Maldive. Nella sua carriera ha indossato 178 volte la maglia del Lecce, condite anche da 15 gol, 88 quella della Roma e 82 quella dell’Inter. In carriera ha giocato anche con Cagliari e Napoli. Ecco di seguito le sue parole rilasciate a TuttoMercatoWeb: 

Tanti cambiamenti…

Il Lecce ha cambiato tanto, dalla B alla A c’è differenza. La società ha puntato su giovani di buone prospettive e preso calciatori come Di Francesco e stranieri che si vorranno mettere in mostra”. 

Cominciare con l’Inter per il Lecce non è il massimo…
“C’è entusiasmo. Poi si parte subito contro una grande. La A è un campionato difficile, magari sarebbe stato meglio per il Lecce iniziare con una squadra più alla portata. Ma prima o poi bisogna incontrarle tutte”. 

E l’Inter?
“Si è rinforzata. Non ha fatto un grande pre campionato ma si sa, strada facendo cambia tutto. L’Inter è completa, in Italia e in Europa. Lukaku farà saltare gli equilibri, è un grande goleador. È tornato con grandi stimoli”.

E stasera, per chi tifa?
“Sono leccese. Lecce è la mia città, il Salento la mia terra. Tiferò per il Lecce. Anche se all’Inter sono molto legato ed è nel mio cuore. Però sono molto leale: tifo Lecce”.

Questa sera l'esito della sfida pare scontato, con il Lecce che deve fare i conti anche con l'emergenza in difesa, ma il calcio imprevedibile e può succedere di tutto. 


💬 Commenti