header logo

Il Lecce Primavera torna a San Pietro in Lama per la seconda giornata di campionato Primavera 1. I giallorossi sono reduci da due sconfitte pesanti: prima in Supercoppa contro la Roma e poi al debutto in campionato a Verona (5-1). Al Deghi Center presenti circa 200 tifosi.

Coppitelli conferma in porta Lampinen ed in difesa Munoz a destra e Addo-Pascalau centrali. Il terzino sinistro è il nuovo arrivato Adewale, mentre a centrocampo il trio campione di Italia Vulturar-Samek-McJannet. Il tridente è composto dagli esterni Johnson-Daka e dal centravanti Jemo.

Pochissime emozioni nel primo tempo, caratterizzato da diverse interruzioni di gioco. Meglio i padroni di casa, che non hanno rischiato nulla e hanno avuto due discrete opportunità. McJannet non ha avuto il tempismo giusto per inquadrare la porta sguarnita, mentre Johnson è stato murato dall’estremo difensore avversario.

Ad inizio ripresa Samek fa spazio a Gromek. La più grande occasione del match arriva intorno al sessantesimo con Vulturar che su punizione sfiora il gol del vantaggio. Subito dopo, la rete della Juventus: Pascalau sbaglia a Srdoc insacca.

Poi subentrano Agrimi e Lukoki al posto di Daka e Johnson ed il Lecce prova a riprenderla subendo pochissimo, ma la manovra resta confusionaria; a dieci dalla fine, in contropiede la Juve punisce di nuovo, siglando il raddoppio con Anghele.

La superiorità viene ribadita da Scienza, autore del gol dello 0-3 sul finale di match

Primavera 1, Lecce-Juventus: il tabellino

Marcatori: 65' Srdoc, 82’ Anghele, 87’ Scienza

Lecce: Lampinen, Addo, Pascalau, Samek (dal 51' Gromek), McJannet, Vulturar, Munoz, Daka (dal 70' Lukoki), Adewale, Johnson (dal 70' Agrimi), Jemo. A disp. Herceg, Casalongue, Baxter, Agrimi, Lukoki, Borgo, Zivanovic, Minerva, Dell'Acqua, Kodor. All. Coppitelli

Juventus: Vinarcik, Martinez, Domanico, Vacca, Ripani, Biggi (dal 45' Srdoc), Anghele, Turco, Pagnucco, Owusu (dal 63' Florea), Gil. A dips. Radu, Firman, Srdoc, Savio, Scienza, Bassino, Finocchiaro, Scarpetta, Capristo, Pugno. All. Montero

"PL Talk" Monza-Lecce: ospite in puntata Lino De Lorenzis del Nuovo Quotidiano di Puglia
Frosinone-Lecce 3-1: Abisso choc. Tesoro: "Non arbitri più il Lecce"